Entra in contatto:

Tennis

Parma Challenger: i finalisti sono Skatov e Kovalik

Foto di Daniele Combi

Parma Challenger: i finalisti sono Skatov e Kovalik

Timofey Skatov (nella foto) e Jozef Kovalik saranno i protagonisti della finale del Parma Challenger presented by Iren. Il kazako e lo slovacco si sono fatti strada all’atto conclusivo superando rispettivamente Gianluca Mager e Vit Kopriva nelle semifinali andate in scena al TC Parma, che ha co-organizzato con MEF Tennis Events ed il contributo del Comune di Parma l’evento ATP Challenger 125.

Il match che chiuderà le due grandi settimane di tennis parmense, iniziate a fine settembre con il WTA 250, si giocherà oggi, domenica alle ore 11.00. La giornata di ieri (sabato) si è invece aperta con la finale di doppio, che ha premiato le prime teste di serie Tomislav Brkic e Nikola Cacic, capaci di imporsi con un netto 6-2 6-2 su Igor Zelenay e Luis David Martinez.

Skatov supera Mager in due set – L’ex numero uno del mondo under 18 Timofey Skatov ha sconfitto l’azzurro Gianluca Mager con lo score di 7-6(5) 6-2. La cavalcata del kazako prosegue in maniera sorprendente, dopo due grandi battaglie contro Carlos Taberner e Mate Valkusz, il classe 2001 si è superato nuovamente per centrare la seconda finale Challenger della carriera: “Sono davvero felice, tornare in finale dopo un anno ripaga il duro lavoro fatto. Mi sto godendo ogni giorno a Parma e anche se sento la fatica do il massimo in ogni partita. Nel circuito è sempre dura, gioco sempre contro avversari impegnativi e per questo ho imparato che devo pensare solo a me stesso: quindi corro e gioco con più energia possibile senza mai mollare”.
Allenato da José Altur, Skatov ormai ha trovato la sua seconda casa in Spagna ed è lì che ha costruito le basi per la carriera da professionista dopo un passato da stella junior: “Il mio team ha sempre creduto in me e mi ha sostenuto nei momenti difficili come mi ha aiutato a gestire quelli buoni. Sono diventato più forte mentalmente e fisicamente nell’ultimo anno, fa davvero la differenza a questi livelli”. Mager saluta Parma con un po’ di rammarico per un primo set dove è stato a lungo avanti di un break, ma allo stesso tempo chiude un ottimo torneo che gli ha ridato energie e motivazioni.

Kovalik: “Livello Challenger sempre più alto” – Reduce dal trionfo di inizio settembre a Tulln, Jozef Kovalik è tornato in campo con la stessa energia e a Parma si è spinto in finale lasciando un solo set per strada (a Cobolli).
Nella semifinale contro Vit Kopriva lo slovacco ha vinto con il punteggio di 6-3 7-5, riuscendo a rimontare uno svantaggio di 3-5 nel secondo parziale: “Ho fatto una grande rimonta in un set complicatissimo. Sto bene e sono contento di quello che sto facendo qui a Parma. Non penso al 2018 e al mio best ranking, anche perché rispetto a quattro anni fa secondo me il livello è sempre più alto. Nei Challenger i giovani sono molto competitivi e domani contro Skatov proverò a giocare il mio miglior tennis per vincere il secondo titolo consecutivo”, conclude il trentenne di Bratislava.

Risultati di sabato 8 ottobre

Semifinali
Jozef Kovalik b. Vit Kopriva 6-3 7-5
Timofey Skatov (Alt) b. Gianluca Mager 7-6(5) 6-2

Finale doppio
Tomislav Brkic/Nikola Cacic (1) b. Igor Zelenay/Luis David Martinez 6-2 6-2

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Tennis

© RIPRODUZIONE RISERVATA