Connect with us

Altri Sport

Festa dello sport, i premi della Provincia

Festa dello sport, i premi della Provincia

Un ringraziamento sentito a tutte le realtà Â  che hanno partecipato alla realizzazione della Festa provinciale dello sport nelle edizioni che si sono succedute dal 2006 (anno d'avvio della festa) a oggi. à Ë† il senso dell'iniziativa della Provincia che oggi, nel corso del Consiglio provinciale, ha premiato con una targa i rappresentanti dei comitati, …

… degli enti di promozione sportiva, delle associazioni, delle federazioni, delle scuole, dei Comuni e di tutti gli altri soggetti che dal 2006, senza alcun rimborso o compenso, danno un fondamentale contributo per la buona riuscita della manifestazione, nata per promuovere lo sport e il suo valore educativo, aggregativo e sociale tra bambini e ragazzi del Parmense. La Festa dello sport è organizzata dalla Provincia con numerosi partner ed è caratterizzata fin dall’inizio da un’attenzione particolare alla disabilità; essa permette a bimbi e ragazzi di misurarsi con tantissime discipline (quest’anno ben 38) seguiti da istruttori qualificati. La prima edizione si è svolta nel 2006 a Sala Baganza, poi a Varano (2007), Busseto (2008), Noceto (2009) e Colorno (2010).
“La festa provinciale dello sport è un’iniziativa importante e complessa, che riesce a coinvolgere in un paio di giorni circa 4mila persone. Per organizzarla e per farla funzionare al meglio è indispensabile il contributo di tanti, che ci mettono tutto il loro impegno e il loro lavoro e senza i quali i risultati che si sono ottenuti fin qui non sarebbero stati possibili: dietro la festa, insomma, c’è una vera e propria rete, una rete territoriale – ha commentato il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli -. Noi in questo modo vogliamo ringraziare tutti per il contributo grande che hanno dato a un’iniziativa nella quale i bambini e i ragazzi di tutta la provincia, dalla montagna alla Bassa, possono stare insieme e far sport, magari anche scoprendo discipline per loro nuove”.

“Quello di oggi – ha aggiunto il presidente del Consiglio provinciale Meuccio Berselli – è un bel momento per sottolineare l’impegno di tanti e per esprimere loro la nostra gratitudine: per ringraziare enti, associazioni, federazioni, società, volontari e persone ricche di sensibilità che con il loro lavoro e la loro dedizione hanno contribuito a organizzare un evento di rilievo come la Festa provinciale dello sport: un evento per tutti, aperto a tutti, che è diventato un appuntamento fisso per i ragazzi e le scuole del territorio e che in questi anni ha fatto registrare un successo crescente. Ciò che la festa ha rappresentato in questi anni lo dobbiamo a un vero e proprio sistema territoriale”.

Nel complesso 32 i premiati: il Coni, Comitato italiano paralimpico (Cip), gli enti di promozione sportiva Csi, Cus, Uisp, Libertas, le federazioni sportive (premiate in rappresentanza di tutte le società sportive delle singole discipline a livello provinciale) Fijlkam (arti marziali), Fibs (baseball e softball), Fib (bocce), Fci (ciclismo), Fig (golf), Fmi (motociclismo), Fip (pallacanestro), Fipcf (pesistica e cultura sportiva), Figh (pallamano), Fipav (pallavolo), Fpi (pugilato), Fir (rugby), Fis (scherma) Fitet (tennis tavolo), Uits (tiro a segno), Fitarco (tiro con l’arco), Fid (dama), Fsi (scacchi), le società Magik Basket (per lo sport integrato) e Audax Turma (arti marziali e combattimento; il riconoscimento va alla società perché per alcune delle sue discipline non c’è una federazione di riferimento), i Comuni che hanno ospitato in questi anni la Festa provinciale dello sport, premiati per conto delle tante realtà locali (associazioni sportive e ricreative, Avis, Pro loco, Alpini, Assistenza pubblica ecc) che hanno contribuito ad assicurare accoglienza e ricettività. Una targa è andata anche all’Isiss Pietro Giordani di Parma, che in questi anni ha curato il coordinamento logistico e tecnico della festa.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Altri Sport

© RIPRODUZIONE RISERVATA