Entra in contatto:

Altri Sport

Calcio Paralimpico / Parma Special Va Pensiero, al Noce i primi test match stagionali (VIDEO)

Calcio Paralimpico / Parma Special Va Pensiero, al Noce i primi test match stagionali (VIDEO)

(www.parmacalcio1913.com)  Il Centro Sportivo “Il Noce” di Noceto ha ospitato, Sabato 18 Dicembre 2021, i primi test match stagionali delle formazioni del Parma Special Va Pensiero che prenderanno parte agli specifici Campionati della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale della FIGC di Primo e Secondo Livello. Le squadre allenate da Mister Stefano Cavalli hanno dimostrato di essere già in palla e vogliose di poter finalmente poter tornare in campo, pandemia Covid permettendo, per le prime gare ufficiali in vista nel nuovo anno. Dopo aver sofferto all’inizio in tutte le gare disputate, durante la fase di conoscenza e studio delle avversarie, il Parma Special Va Pensiero è sempre venuto fuori alla distanza, imponendo il proprio gioco collettivo fatto di passaggi di prima, ma sempre con grinta e determinazione, sommate all’organizzazione, raccogliendo meritatamente alla fine la vittoria . Per quanto concerne i test del “Primo Livello”, il Parma Special Va Pensiero si è imposto 14-2 sulla Reggiana e 6-3 sul Sant’Ilario; in quelli validi per il “Secondo Livello” 3-1 sulla Reggiana e 11-0 sul Real Salabaganza, tutti seguiti a bordo campo dalla CSR del Parma Calcio 1913 Emanuela Andronaco. Al termine della proficua giornata di sport, anche se avvolta nella impenetrabile coltre di nebbia, Mister Stefano Cavalli, assieme al portiere della Squadra “A” Cristian Tarantola e all’attaccante Gustavo Henrique De Paula Nobrega Silva della “B”, che sfoggiavano le nuove tute tempo libero griffate Erreà con lo scudetto del Parma simbolo concreto della rinnovata adozione, hanno raccontato le proprie emozioni in questa intervista raccolta da Gabriele Majo, responsabile ufficio stampa e comunicazione del Settore Giovanile e delle Squadre Femminili del Parma Calcio 1913.

MISTER STEFANO CAVALLI: “C’era un po’ di tensione all’inizio, perché si trattava di ricominciare dopo un lungo periodo di fermo a causa del Coronavirus, e in più non conoscevamo il livello delle squadre avversarie e devo dire che abbiamo trovato davvero avversari di grande rispetto. Come sempre ho richiesto il massimo impegno e la massima grinta in campo, sempre nel rispetto degli avversari e devo dire che è andata bene perché abbiamo giocato quattro partite nelle quali, innanzitutto, ci siamo divertiti e in più abbiamo portato a casa quattro vittorie, devo dire più che meritate. La pratica sportiva per questi ragazzi è fondamentale, perché mette in moto tutta una serie di processi mentali e fisici che aiutano le persone a sentirsi parte di un gruppo, ed aiutano le persone a tirare fuori risorse nascoste, che non si pensa di avere e che invece emergono appunto attraverso l’attività sportiva che mette in contatto con altre persone, favorendo le relazioni sociali, ma anche il rispetto delle regole, perché in questo gioco, come nello sport in generale, ci sono delle regole che tutti devono rispettare col fine comune che è la vittoria. Con me ci sono Cristian il portiere, che è una new entry che si impegna molto, sono proprio soddisfatto di lui perché non ha paura di prendere pallonate, anzi il pallone lo cerca ed anche oggi è stato bravo, come ripeto, con avversari di tutto rispetto e se noi siamo riusciti a vincere è perché la nostra grinta. a livello di squadra, è stata superiore: davvero ce l’abbiamo messa tutta… Molto bravo anche Gustavo, che fa l’attaccante e anche lui è da poco con noi, si sta impegnando molto e soprattutto è importante la costanza negli allenamenti, perché è grazie a quello che si migliora, poco alla volta e questo ci consente di fare delle partite non solo belle sotto il profilo del gioco, ma anche vittoriose, perché conta molto anche il risultato. Abbiamo visto che la squadra c’è: ora dobbiamo solo festeggiare il Natale insieme e poi prepararci per l’inizio del campionato che sarà presumibilmente in Gennaio, quindi dobbiamo continuare ad allenarci per le prossime gare nelle quali l’impegno sarà sempre massimo e in aggiunta ci sarà qualche scherma e qualche altra cosa nuova da inventare per fronteggiare situazioni difficili specie se dovessimo trovare avversari più prestanti dal punto di vista fisico, e quindi servirà più un gioco di testa…”

CRISTIAN TARANTOLA, PORTIERE SQUADRA “A”: “Nelle due partite che ho disputato abbiamo fatto due vittorie e penso di avere avuto dei meriti in entrambe, avendo fatto qualche salvataggio, soprattutto nell’ultima partita che è stata piuttosto difficile, ma siamo riusciti a cavarcela. Io non ho particolari segreti o tattiche, però cerco di orientarmi al meglio sulla porta, guardando tutti i punti, per proteggerla al meglio”.

GUSTAVO HENRIQUE DE PAULA NOBREGA SILVA, ATTACCANTE SQUADRA “B”: “Ho segnato una doppietta con la Reggiana e fatto quattro o cinque gol con l’altra squadra. Mi piace segnare di piede, sono ambidestro e segno sia col destro che col sinistro. Anch’io come Christian sono un nuovo acquisto, sono stato accolto molto bene dal gruppo. Ho fatto bene le partite di oggi e sono contento così.”

LE FORMAZIONI

PARMA SPECIAL VA PENSIERO “A” – 1. Cristian Tarantola; 2. Alessio Ruggiero, 5. Carlo Destro; 3. Carlo Serventi; 10. Alban Cikalleshi, 11. Fabio Bergonzani, 4. Juliano Assandri. Allenatore: Stefano Cavalli

PARMA SPECIAL VA PENSIERO “B” – 1. Marco Capellini; 16. Stefano Landini, 15. Stefano Capellini, 6. Matteo Giavarini, 17. Jorge Andres Alvarez Rodriguez; 19. Mirko Umiltà, 14. Filippo De Michele, 13. Matteo Orlandi, 10. Gustavo Henrique De Paula Nobrega Silva. Allenatore: Stefano Cavalli

VIDEO DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO 1913 SETTORE GIOVANILE

ISCRIVITI (CLICCA QUI) AL CANALE UFFICIALE YOU TUBE PARMA CALCIO SETTORE GIOVANILE E CLICCA SULLA CAMPANELLINA PER RICEVERE IN TEMPO REALE LE NOTIFICHE DEI VIDEO CARICATI DI TUTTE LE SQUADRE DEL VIVAIO CROCIATO

PRIMI TEST MATCH AL NOCE PER IL PARMA SPECIAL VA PENSIERO

INTERVISTA A MISTER STEFANO CAVALLI, AL PORTIERE CRISTIAN TARANTOLA (SQUADRA “A”) E ALL’ATTACCANTE GUSTAVO HENRIQUE DE PAULA NOBREGA SILVA (SQUADRA “B”)

INGRESSO SQUADRE IN CAMPO, CERIMONIALE INIZIO

AZIONI

FAIR PLAY

FOTO RICORDO

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Altri Sport