Connect with us

Altri Sport

Comune di Parma: «Aree verdi gratis per attività sportive»

Comune di Parma: «Aree verdi gratis per attività sportive»

Un sostegno per palestre, associazioni e centri sportivi arriva dal Comune di Parma il quale oggi attraverso il vice sindaco e assessore allo sport Marco Bosi ha annunciato la possibilità di usufruire di aree verdi pubbliche per lo svolgimento di attività sportive senza oneri aggiuntivi.
“Lo sport ha voglia di ripartire, ma di farlo in sicurezza – spiega il vicesindaco con delega allo sport, Marco Bosi. Abbiamo voluto offrire questa opportunità soprattutto per le attività sportive e palestre al chiuso, che hanno il diritto di lavorare e gli ampi spazi dei parchi della nostra città possono essere molto preziosi, in questo momento”.

Per farlo, però, sarà necessario darne comunicazione al Comune, facendo pervenire al Settore Sport – tramite email sport@comune.parma.it – il progetto di attività sportiva che si intende realizzare nelle aree verdi pubbliche. Tutto questo per dare la possibilità al Comune, anche a fronte delle numerose richieste, di poter aver un quadro generale delle possibili iniziative che verranno attivate, con la possibilità di monitorarle e verificare il rispetto delle norme anti contagio vigenti.

La novità rientra nelle misure adottate dall’Amministrazione per valorizzare lo sport in tutte le sue declinazioni e, in modo particolare, le attività sportive e motorie come strumento di promozione del benessere psicofisico dei cittadini, alla luce del fatto che le realtà sportive del territorio hanno risentito pesantemente della chiusura di palestre ed impianti per l’emergenza coronavirus e necessitano di occasioni per ripartire con le proprie attività rivolte alla cittadinanza.

Le attività svolte all’aperto dovranno, quindi, rispettare il distanziamento ed evitare il contatto fisico tra i singoli atleti. Sarà comunque garantita la piena fruizione degli spazi verdi da parte dei cittadini e delle famiglie. Nei casi in cui, per la realizzazione dell’attività, sia necessario utilizzare attrezzature mobili temporanee, quali pedane, amplificatori, gazebo, strutture che ad ogni modo devono rimanere nel luogo indicato oltre il termine dell’attività quotidiana per tutto il periodo indicato nel progetto, oltre ad inviare richiesta al settore Sport, si dovrà presentare l’apposita richiesta di occupazione suolo pubblico tramite la Piattaforma telematica regionale Accesso Unitario per le pratiche relative al Commercio, Artigianato, Ambiente e occupazione suolo pubblico.

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Altri Sport

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi