Connect with us

Altri Sport

Focus Promozione: Piccardo inarrestabile. Colpi esterni per Carignano, Marzolara, Pallavicino e Viarolese

Focus Promozione: Piccardo inarrestabile. Colpi esterni per Carignano, Marzolara, Pallavicino e Viarolese

Castelnovese – Viarolese 0-1
Partita equilibrate tra due squadre in cerca di punti salvezza. Nel primo tempo la Viarolese sfiora il gol in due circostanze e anche i padroni di casa avrebbero una ghiotta opportunità per spezzare lo zero a zero. Nella ripresa la partita si imbruttisce, a causa della stanchezza della due formazioni; ma all’ottantesimo minuto di gioco gli uomini di Fabbi trovano il gol dello 0-1 decisivo. Sugli sviluppi di un contropiede Talignani allarga per Allodi, che di sinistro si fa respingere la conclusione: ma sulla ribattuta degli avversari Allodi è più lesto di tutti e ribadisce in rete. Vittoria importantissima per i parmensi, che raggiungono l’undicesimo posto in classifica a quota 17 punti.

Fontana Audax – Carignano 2-4
A Castel San Giovanni, partenza sprint dei giallorossi che già dopo 3′ del primo tempo si portano avanti: bella azione del giovane Delfante che va al cross e Belli non manca l’appuntamento con la via della rete, 0-1. Il gol del raddoppio nasce da una punizione battuta velocemente, con Nardi bravo ad insaccare. Poi, Tognoni sugli sviluppi di una ripartenza mette in diagonale alle spalle del portiere avversario trovando il gol dello 0-3 con cui si chiude la prima frazione. Con la testa però gli uomini di Marcotti rimangono negli spogliatoi per i primi 25′ della ripresa: gli errori di De Angelis prima e Dessena poi spalancano la strada al Fontana Audax, che riesce ad accorciare le misure e a farsi sotto. A questo punto il Carignano torna a fare sul serio e crea almeno quattro nitide occasioni pericolose; la rete non tarda comunque ad arrivare e tocca di nuovo ad uno scatenato Tognoni andare in gol per il 2-4 definitivo. Oggi si è visto un Carignano dai due volti: ottimo nel primo tempo, sbadato e un po’ sprecone nella ripresa, ma la compagine di mister Marcotti (giunta all’ottava vittoria consecutiva) ha dimostrato ancora una volta di avere tutte le carte in regola per giocarsi il primato in classifica, distante sempre una lunghezza.

Montecchio – Marzolara 2-3
Meritata vittoria del Marzolara a segno con una doppietta di Poka (27′ e 50′) e un gol di Bruschi all’81’, che hanno vanificato i momentanei pareggi di Lo Giudice (48′) e Piro (66′). Ma gli ospiti hanno pagato a duro prezzo questo importante successo con l’infortunio di Gatti (probabile frattura ad un dito di un piede). Seri guai muscolari anche per Ghirardi e De Rinaldis, su un campo oltre i limiti della pericolosità.

Noceto – Basilica 2000 2-0
I padroni di casa tornano al successo dopo tre turni di digiuno e al tempo stesso interrompono il buon momento del team di Basilicanova. Man of the match il centrocampista ex Fidentina Morsia, che in compartecipazione con Boateng entra nell’azione del primo gol firmato Reverberi. Poi, è lo stesso Morsia a realizzare il gol del 2-0 con un tiro preciso che supera Biagini sul suo palo di competenza.

Piccardo Traversetolo – Agazzanese 3-1
Allo stadio di Traversetolo si è giocata la partita di cartello della 15`giornata del girone A di Promozione. Illustri assenti Medioli e Martini da una parte e Galli e Burgazzoli dall’altra. Vince meritatamente la Piccardo per 3-1 contro una spenta e mai in partita Agazzanese. Gli ospiti rinunciano in pratica a giocare sulla fascia destra schierando due giovani, mentre un Lombardi in palla sulla fascia opposta produce una mole di gioco da altra categoria. La Piccardo invece si affida a bomber Chiurato supportato da Tagliafierro. Il ritmo è alto sin dall’inizio per merito della Piccardo che tiene il pallino del gioco in mano senza però rendersi particolarmente pericolosa, mentre l’Agazzanese cerca di pungere in contropiede. Ma i troppi palloni persi in fase di impostazione rendono le azioni lente e macchinose. Al 18′ D’Urso di testa fallisce di pochissimo. Lo stesso giocatore al 30′ su calcio d’angolo insacca in tuffo di testa da dentro l’area piccola cogliendo di sorpresa la retroguardia ed l’estremo difensore Lupi colpevolmente fermi. L’Agazzanese si rende pericolosa verso il finale di tempo con una giocata personale di Zanoni su cui è bravo Piazza a deviare in calcio d’angolo. Nel secondo tempo le occasioni scarseggiano, ma è sempre la Piccardo a fare il gioco ed è Picchi a raddoppiare al 33′ su rigore causato da Lupi che stende un penetrante e infermabile Mbersi. Sul 2-0 Alberici entra a piedi uniti su Mbersi e viene espulso. Al 37′ Mauri conquista un rigore, steso da Piazza. Delfanti realizza accorciando le distanze. Parapani e Picchi sprecano ghiotte occasioni per chiudere la gara. D’Urso suggella la vittoria realizzando il terzo gol al 42′ dopo un’errata copertura di Nani. Vittoria pienamente meritata della Piccardo, che manda un chiaro messaggio a Pallavicino e Carignano nella corsa per l’Eccellenza. Migliori in campo: D’Urso e Lombardi.

Brescello – Borgo San Donnino 5-0
Una tripletta di Di Maio in soli 55′ di gara stende un Borgo San Donnino oggi mai pervenuto in campo. Gli altri due gol arrivano da Siciliano al 37′ e Ferretti al 66′. Alcuni notevoli interventi di Spanu negano al Brescello un successo più largo. Con questa sconfitta inizia un diverso campionato per il Borgo San Donnino, sicuramente attivo nel mercato di dicembre.

Il Cervo – Langhiranese 1-0
Al “Mainardi” parte decisa la Langhiranese, che nei primi dieci minuti ha ottime occasioni di Barone e Ughetti. Ma ad andare a segno è invece Il Cervo al 15′: con un tiro preciso Fuseini infila sulla destra Mingardi. La Langhiranese accusa il colpo e attorno al 45′ prima Roncarati e poi Ughetti tentano senza fortuna di siglare il pareggio. Nel secondo tempo gli ospiti premono e il portiere Esposito salva su tiro dal limite di Trevisan. La Langhiranese prosegue nel forcing, ma è il Cervo a sfiorare per due volte il raddoppio con Fuseini (75′) e Lamberti (78′). Quinta sconfitta consecutiva per la Langhiranese, sprofondata ora al tredicesimo posto; tre punti d’oro per Il Cervo che, mettendo più concretezza in campo, ha spezzato una serie negativa di sette turni e ha abbandonato l’ultimo posto. E’ questa la fotografia della gara di oggi disputata oggi al campo di Collecchio.

San Secondo Parmense – Pallavicino 0-1
Primo tempo equilibrato, con due occasioni per i locali. Prima Lorenzini spara alto e poi a lato. Al 30′ il Pallavicino reclama su gol annullato per fuorigioco di Bertelli. In precedenza i bussetani avevano protestato per un rigore non concesso per fallo su Costantino. Al 40′ Terenzio si oppone ad un gran tiro di Cossetti. Sulla ribattuta Diedhiou libera con fatica. Nella ripresa il Pallavicino alza il ritmo e passa al 20′. Su cross del subentrato Corbellini, Pellegrini spizza di testa e mette fuori causa Terenzio. Sotto di un gol il San Secondo reagisce. Lorenzini prima colpisce l’incrocio dei pali, e poi spreca la più facile delle occasioni: dopo un tiro di Balestrazzi respinto da Boccalini, il capitano locale spara incredibilmente alto. Finisce 1 a 0 per il Pallavicino un derby molto tirato, che un San Secondo sprecone poteva benissimo pareggiare.

Terme Monticelli – Fidenza 3-0
Partita sostanzialmente dominata dalla squadra termale, Fidenza mai veramente pericoloso durante i novanta di gioco dalle parti di Artich. Il vantaggio dei bianco-azzurri arriva al 7′ del primo tempo: sugli sviluppi di un corner battuto da Rabitti è Setti a trovare la prima marcatura di giornata. Al 13′ Fisicaro con un potente diagonale trova la rete del 2-0 che mette in ghiaccio la partita. Il definitivo 3-0 porta la firma di Orrero (entrato al posto di Volponi) con una carambola a campanile che beffa Tabloni. I borghigiani sono rimasti in dieci per l’espulsione del difensore Cazzato. Terza vittoria per il Monticelli che agguanta al quinto posto l’Agazzanese (entrambe hanno 29 punti), Fidenza ancora ko e in piena bagarre play out. Fulvio Delnevo e Lorenzo Fava

 

(Nella foto di copertina dal sito della Piccardo Traversetolo un momento del match odierno vinto per 3-1 dai gialloneri contro l’Agazzanese)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Altri Sport

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi