Entra in contatto:

Altri Sport

Il fondamentale lavoro dei Ris di Parma nell’assoluzione di Alex Schwazer

Il fondamentale lavoro dei Ris di Parma nell’assoluzione di Alex Schwazer

“Archiviazione per non aver commesso il fatto”. E’ la sentenza del Tribunale di Bolzano nel processo di primo grado per doping contro Alex Schwazer. L’atleta azzurro è stato assolto dalla giustizia italiana e ora potrà chiedere la revisione del processo

Il giudice Walter Pelino ha accolto la richiesta del pm contestandone la tesi di “opacità” da parte di Iaaf e Wada nelle analisi che portarono alla positività e alla conseguente squalifica del marciatore, e rilancia dure accuse contro le due associazioni. Il giudice ritiene “accertato con altro grado di credibilità” che i campioni di urina nel 2016 furono alterati per far risultare l’atleta positivo.
Decisione presa – quella del Tribunale –  dopo il fondamentale lavoro dei Ris di Parma e del comandante Giampietro Lago che hanno analizzato il campione di urine conservate nel laboratorio Wada di Colonia, riscontrando forti anomalie. Anomalie che hanno portato all’archiviazione di oggi.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Altri Sport