© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Altri Sport

Il logo e le iniziative per i 55 anni della Polisportiva Coop Parma

Il logo e le iniziative per i 55 anni della Polisportiva Coop Parma

Si è svolto nei giorni scorsi il tradizionale incontro di inizio anno della Polisportiva Coop alla presenza dell’Assessore allo sport di Parma, Marco Bosi. L’anno appena iniziato sarà il 55esimo dalla sua fondazione e sarà un anno dedicato alla “riflessione” e a mettere le basi per il futuro.
Ha aperto l’incontro Giancarlo Gobbi, segretario e responsabile comunicazione dell’asd, che ha presentato il logo del 55° e illustrato le iniziative che coinvolgeranno le varie sezioni a partire da un convegno, aperto a tutte le società sportive, sui cambiamenti in atto in ambito sportivo, dal ruolo del CONI e delle varie Federazioni ed Enti di Promozione, per finire poi con la ricaduta sulle singole società.

Nel corso dell’anno non mancheranno momenti onorifici ma anche eventi di intrattenimento, particolarmente rivolti ai soci più giovani.

Enrico Zurlini, Presidente dell’Associazione, parla alla platea entrando maggiormente sui dettagli di un mondo in cambiamento, specificando le problematiche generali delle società a partire dalle visite mediche degli atleti, alle nuove normative relative ai brevetti sportivi degli allenatori, alle varie questioni non ancora risolte come i campi da calcio in zona golenale, i costi di gestione degli impianti in convenzione sempre più elevati.

Chiamato direttamente in causa risponde puntualmente l’Assessore allo Sport del Comune di Parma, Marco Bosi, presente alla riunione. Dopo aver condiviso ed elogiato l’operato della Polisportiva, in linea con quella che è la visione dell’attuale amministrazione comunale, di sviluppo dell’attività sportiva rivolta soprattutto al mondo giovanile, l’assessore  ha confermato l’intenzione di proseguire con sempre maggiore attenzione ed investimenti, nell’avviamento allo sport dei più piccoli.

Hanno chiuso gli interventi dei molti intervenuti, dirigenti, allenatori ed istruttori ben lieti di potersi confrontare con l’Assessore che si è dimostrato particolarmente in vena ed in sintonia con le proposte emerse.

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Altri Sport