Entra in contatto:

Altri Sport

Simone, l’Ironman che non si è arreso alla sclerosi multipla

Simone, l’Ironman che non si è arreso alla sclerosi multipla

Simone è un ragazzo di Parma, ha 37 anni, e si occupa di comunicazione in un’azienda di design, una realtà in cui ha investito molto impegno ed energie e che gli ha permesso di ottenere tante soddisfazioni personali e professionali.

Ogni giorno prende la macchina e va al lavoro e al ritorno fa tappa in palestra dove lo aspettano i suoi allenatori che lo stanno aiutando ad affrontare la sua prossima sfida: l’Ironman.

Nel 2008, quando aveva 24 anni, ha ricevuto la diagnosi di sclerosi multipla, tutto poteva sembrare in salita, soprattutto dopo la conferma che il lento e costante peggioramento delle sue condizioni fisiche era dovuto ad una forma progressiva primaria. Oggi facendo un bilancio può dire che la sua vita si è arricchita di sport, di volontariato, di lavoro ed è diventata più interessante.

La SM gli ha permesso di convogliare meglio le sue energie e capacità. È riuscito ad aggiustare il tiro e a trovare la sua dimensione, grazie all’ attività fisica e ad uno specifico regime alimentare alternativo che gli permette di stare meglio.

Il parmigiano Simone è uno dei 7 protagonisti della campagna SCACCO MATTO, lanciata da Novartis in collaborazione con Aism-Associazione Italiana Sclerosi Multipla e un team di esperti clinici.
Le storie di Stefano, Chiara, Alessio, Marco, Anna, Valentina, Simone – che vivranno sulla pagina facebook BrainzoneIt di Novartis e sul sito livinglikeyou.com – sono la dimostrazione diretta di come si possano raggiungere comunque i propri obiettivi di vita andando oltre la sclerosi multipla.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Altri Sport