SEGUICI SUI SOCIAL

Altri Sport

Sport Civiltà: spettacolo e campioni al Teatro Regio

Sport Civiltà: spettacolo e campioni al Teatro Regio

Un grande spettacolo quello andato in scena ieri pomeriggio al Teatro Regio per celebrare la 41a edizione del premio internazionale Sport Civiltà, organizzata dalla sezione di Parma dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport di Parma, con il patrocinio di Comune di Parma, Provincia di Parma, Camera di Commercio di Parma e Coni Nazionale.

La serata è stata condotta dai giornalisti Massimo De Luca e Francesca Strozzi che hanno guidato il pubblico in un vero e proprio viaggio all’interno del mondo dello sport.
Tante storie e testimonianze di atleti che hanno raggiunto traguardi importanti grazie alla costanza e alla passione per la disciplina.
Il vicesindaco Marco Bosi, con delega allo sport, ha premiato Daniele Cassioli indiscusso atleta dell’anno sia nello sport che nella vita.

I premiati della 41esima edizione, scelti dalla Giuria, presieduta da Vittorio Adorni, sono stati:

ALESSANDRO BONAN, Sky, Giornalista e conduttore di calcio – PREMIO RADIO E TELEVISIONE;

FONDAZIONE NICCOLO’ GALLI, Fondazione dedicata alla memoria del calciatore scomparso prematuramente – PREMIO SPORT SOLIDARIETA’;

DANIELE CASSIOLI, uno dei più titolati campioni di sci nautico – PREMIO ATLETA DELL’ANNO;

ELENA PIRRONE E LETIZIA PATERNOSTER, due giovani promesse del ciclismo nazionale ed internazionale – PREMIO ATLETA DELL’ANNO;

MASSIMO ZANETTI, Titolare della Segafredo Zanetti, coinvolto nel basket, calcio e ciclismo – PREMIO SPORT ELAVORO;

MARIO CIPOLLINI, il “Re Leone” del ciclismo – PREMIO UNA VITA PER LO SPORT;

FULVIO COLLOVATI, calciatore, dirigente, opinionista…ma soprattutto campione del mondo a Spagna 1982 – PREMIO UNA VITA PER LO SPORT;

MARCO CONFORTOLA, alpinista di fama internazionale – PREMIO AMBASCIATORI DELLO SPORT;

CARLO LUCARELLI, scrittore – PREMIO SPORT E CULTURA.

Inoltre il Consiglio Direttivo della sezione di Parma dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport ha consegnato il premio «Ercole Negri», al capitano del Parma Calcio 1913, ALESSANDRO LUCARELLI.

 

(Nella foto il simbolico passaggio della maglia crociata da capitan Lucarelli ai giovani Magnemi e Bocchialini – Foto Francesca Bocchia)

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Altri Sport