SEGUICI SUI SOCIAL

Altri Sport

Successo nazionale per la decima edizione del “Trofeo Roberto Allodi”

Successo nazionale per la decima edizione del “Trofeo Roberto Allodi”

Il decennale dello Yacht Club Parma coincide con la decima edizione della sua regata velica principale: il “Trofeo Roberto Allodi”, che, dedicato allo stimato imprenditore e velista parmigiano scomparso nel 2000 e inserito nel prestigioso calendario d’altura della Federazione Italiana Vela (Fiv), si è svolto sabato 20 e domenica 21 maggio 2017 nelle acque del Golfo dei Poeti a La Spezia, con 4 prove “a bastone” caratterizzate dall’equilibrio e dalla spettacolarità delle mutanti condizioni di tempo, vento e mare.
Alla fine il podio del Trofeo, decretato dalla classifica della classe regina Orc, è risultato di valore nazionale assoluto: prima la barca WB Five del Club Nautico di Pescara, capitanata dall’armatore e timoniere Gianclaudio Bassetti, forte di un equipaggio di professionisti della vela, dai fratelli romani Ballico al parmigiano Pietro Bianchi, noto per i successi nelle vele d’epoca; seconda Digital Bravo di Alberto Franchi del Club Nautico di Marina di Carrara e terza la celebre Stella di Stefano Fava e Giuseppe Cavalieri dello Yacht Club Parma, già vincitrice di 5 edizioni.

WB Five è stata premiata da Rosy Allodi, vedova di Roberto, nel corso della cerimonia conclusiva a Porto Lotti di La Spezia, sede inoltre dell’appassionante cena con danze che ha riunito 200 persone del Trofeo all’insegna della convivialità e amicizia, dopo le “lotte” in mare. Presenti, come nelle edizioni precedenti, le figlie di Roberto Allodi, Michela e Daniela, scesa in acqua nella prima giornata con la barca Favela Blanca.
Oltre alla categoria Orc, la gara ha riguardato la classe Meteor, dove si è imposta Top Yacht di Stefano Antognetti del Circolo Velico La Spezia, e la classe Gran Crociera col raggruppamento A vinto da Duchessa di Pier G. Francese del Circolo della Vela Erix di Lerici e quello B dominato da Sangria di Carlo Sebastiano Tadeo del circolo Forza e Coraggio de Le Grazie.

La stessa Sangria si è aggiudicata il super premio del Fidenza Village, sostenitore dello Yacht Club Parma con gli altri sponsor Raymarine, Schiatti Class e Centro Medico Ippocrate di Parma. Il villaggio della regata è stato un viavai di personalità come il comandante Giorgio Balestrero, presidente del Comitato dei Circoli Velici del Golfo della Spezia. La disputa di ben 4 prove in due giorni è stata resa possibile anche dalla Giuria, composta da Sandro Gherarducci, Riccardo Incerti, Alessandra Virdis, Luisa Massolini e Luigi Porchera, che hanno posizionato e riposizionato il campo di regata nonostante le bizzarrie del vento, dovendo perfino interrompere una prova.

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Altri Sport