Connect with us

Altri Sport

XTerra: Filippo Rinaldi sul podio a Molveno

XTerra: Filippo Rinaldi sul podio a Molveno

Si è chiuso ieri a Molveno, con la prima short track, il weekend dedicato a XTERRA che ha riunito il gotha del cross triathlon mondiale. E il podio si è vestito di azzurro, con l’ottimo terzo posto conquistato dal parmense Filippo Rinaldi, dietro il tre volte campione del mondo Ruben Ruzafa e il giovane ceco Lukas Kocar. È sventolato il tricolore anche sul podio femminile con la vittoria di Marta Menditto e il secondo posto di Sandra Mairhofer.

“È stata una grande emozione partecipare a questa prima short track di Molveno insieme ai campioni del cross triathlon invitati a partecipare. – ha dichiarato Rinaldi dopo la premiazione – La mia gara è andata oltre le aspettative, non mi aspettavo un terzo posto, magari nella top five. Non era facile perché c’erano atleti molto forti. C’era freddo, vento e pioggia forte che hanno cambiato le carte in tavola favorendo chi, come me, ha dimestichezza a stare sul fango”.

Dopo la battuta di arresto causata dal Covid, XTERRA Italy è ripartita da Molveno, lanciando, grazie alla collaborazione con l’APT Dolomiti Paganella e Molveno Holiday, una nuova location XTERRA, sulle rive del Lago trentino, che si è confermata ideale per questo tipo di gara grazie alla sua particolare cornice e un format di gara nuovo per l’Italia, la short track, veloce e adrenalinica, sulla quale i campioni hanno potuto mostrare le qualità tecniche, regalando uno spettacolo al pubblico presente e collegato in diretta sui canali ufficiali.

Nella mattina di qualificazioni, rese difficili dalle condizioni meteo proibitive, Rinaldi era partito in sesta posizione, chiudendo quinto al termine, dietro Ruzafa, Kocar il favorito Arthur Serrieres, campione europeo XTERRA, e il giovane francese François Vie.

Il tempo non migliora durante le finali e alle 14.00 gli uomini partono sfidando la corrente e le onde del lago, con una temperatura che si aggira attorno ai 12 gradi. Parte subito forte il ceco Kocar che nella frazione nuoto supera e stacca Ruzafa, in terza posizione. Esce bene Rinaldi che mantiene la posizione per poi spingere nella frazione bici tallonato dal francese Serrieres, che recupera posizioni dopo le difficoltà mostrate in acqua. Davanti Ruzafa riconquista la testa della gara, seguito da Kocar e da lì in poi le prime due posizioni non saranno mai in discussione. Alle loro spalle, invece, la battaglia si fa dura con i due francesi Vie e Serrieres a rincorrere Rinaldi. É grazie ad una splendida frazione di corsa che l’italiano si guadagna il podio, staccando Serrieres, quarto al traguardo.

Un timido sole splende sulla bellissima finale femminile, una battaglia con continui capovolgimenti in testa dove le tre italiane Mairhofer, Menditto e Peroncini si sono contese il podio con la giovane francese Billouin. Ma sarà la giovane piemontese Menditto a tagliare per prima il traguardo, superando negli ultimi metri la connazionale Mairhofer. Dietro di loro, sul gradino più basso del podio sale la Billouin, che stacca la campionessa del mondo Eleonora Peroncini, solo quarta al termine.

Si chiude ufficialmente, con la gara di Molveno, la stagione del circuito XTERRA.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Altri Sport

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi