Entra in contatto:

Tennis e Tennistavolo

Dominio del Tennistavolo San Polo nei Titoli Regionali di Categoria

Dominio del Tennistavolo San Polo nei Titoli Regionali di Categoria

È stato un autentico dominio dell’A.S.D. Tennistavolo San Polo – Parma nelle gare valide per i Titoli Regionali di Categoria.

Lo scorso weekend a prendersi la scena, tra Cortemaggiore (PC) e, in parte, Sermide (MN), sono stati i portacolori della compagine ducale, che si sono aggiudicati l’oro addirittura in otto delle dieci gare in programma; collezionate anche tre medaglie d’argento ed una di bronzo.

Doppio Maschile 6ª Categoria:
Ha vinto la coppia parmense formata dai giovani Gilberto Sernesi (2008) e Leonardo Tedeschi (2004), che in semifinale hanno sconfitto Furlotti-Chiellino (Poviglio-RE) per 3-0 ed in una finale, giocata tutta in rimonta hanno superato la coppia Rettighieri-Baldini (Villa d’Oro-MO) in “bella” (4-11/13-11/7-11/11-8/11-9).

Doppio Misto 5ª Categoria:
Il successo è andato alla coppia formata da Nicola Caleffi e Lucia Banchetti che in semifinale hanno avuto la meglio sui magiostrini Bragadini-Hu Wenxin (3-1) e nella finale fratricida si sono imposti sui compagni di Società Gianluca Notari e Michela Zedda (3-1) al termine di un incontro molto equilibrato (9-11/11-9/12-10/11-9).

Doppio Femminile 5ª Categoria:
Ancora protagoniste le amiche Michela Zedda e Lucia Banchetti che nella finale si impongono con un netto 3-0 (11-5/11-8/11-7) ai danni della coppia Hu Yaxin-Hu Wenxin (Cortemaggiore-PC).

Doppio Maschile 5ª Categoria:
Sono Gianluca Notari (2005) e Nicola Caleffi (2008) a mettersi l’oro al collo, superando in semifinale Gualdi-Vitiello (Carpi-MO) (3-1) ed in finale i beniamini di casa Melilli-Bragadini, sconfitti sempre con il punteggio di 3-1 (11-7/11-8/9-11/11-9).

Singolare Femminile 5ª Categoria:
Cala il tris del metallo più prezioso Lucia Banchetti che, nel girone finale a quattro giocatrici vince tutti gli incontri, superando all’atto decisivo la “inseparabile” compagna Michela Zedda che a lungo le tiene testa prima di cedere 3-1 (11-9/9-11/13-11/11-7).

Singolare Maschile 5ª Categoria:
Non è da meno della compagna, con cui ha recentemente conquistato il Bronzo ai Campionati Italiani di Riccione, il talentuoso Nicola Caleffi che, nel tabellone ad eliminazione diretta nei quarti supera di slancio Gualdi (Carpi-MO (3-0), in semifinale prevale sul veterano sampolese Antonino Brighetti per 3-1 (7-11/11-6/11-2/11-9) e nell’atto conclusivo si impone sull’ostico Zambelli (Casalgrande-RE) con il punteggio di 3-1 (11-7/15-13/8-11/11-8).

Doppio Maschile 4ª Categoria:
La coppia in casacca nerogrigia formata dal più grande dei fratelli Caleffi, l’Under 19 Tiziano (2004) e Dario Fava, trionfa grazie alle affermazioni su Antonucci-Caravita (Ferrara) (3-1), alla “maratona” che li vede prevalere su Armani-Baroni (Cortemaggiore-PC) ai vantaggi del quinto e decisivo set (12-10) ed alla impeccabile finale, che si aggiudicano con pieno merito ai danni di Ghizzoni-Pivetti (Poviglio-RE) (3-1) (11-8/9-11/11-4/11-8).

Singolare Maschile 3ª Categoria:
È Filippo Giuliani, punto di forza del Metalparma in Serie B1 a salire sul gradino più alto del podio nella gara “Top”.
Per l’atleta ducale arrivano tre vittorie con ampio margine su Luparu (Manzolino-MO) (3-0), Calarco (Cortemaggiore-PC) (3-0) e Ghizzoni (Poviglio-RE) (3-1), prima della durissima finale con il gioiellino della Villa d’Oro Daniele Rossi (2005).
Filippo si aggiudica il primo parziale 11-8, ma poi prende il sopravvento il giovane modenese che passa a condurre aggiudicandosi il secondo e terzo parziale (7-11/11-13).
Ma l’esperto allround parmense ritrova i colpi e la determinazione necessari per sovvertire il risultato e con un simmetrico 11-7/11-7 regala l’Oro più importante alla Società sampolese autentica mattatrice dei Campionati Regionali 2021/22.

 

(Nella copertina, il podio della Terza Categoria nel singolare maschile)

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Tennis e Tennistavolo