Entra in contatto:

PRTV.IT SPORTPARMA

IFL: Panthers – Giants 45-6, highlights e interviste

IFL: Panthers – Giants 45-6, highlights e interviste

Quinta vittoria in sei partite per i Panthers Parma, che al XXV Aprile di Moletolo impongono la propria legge ai Giants BOlzano dell'ex Gennaro, battuti con un inequivocabile 45-6 che permette ai neroargento di conservare la prima piazza a pari merito con i Seamen, in attesa dello scontro diretto tra due settimane, dopo il derby con gli Hogs, che probabilmente deciderà  la posizione delle due formazioni nella griglia di post season.

Partita mai in discussione, chiusa dalle pantere nel primo quarto, concluso con un netto 28-0, frutto di una difesa attenta ed efficace ed un attacco che con il passare delle settimane continua a migliorare, variando al meglio i giochi tra corsa e passaggi e affinando l’intesa tra Monardi e i compagni.

Si parte con un bel ritorno di Malpeli Avalli, tra i migliori in campo, una corsa di Ryan Christian e dopo poche azioni i Panthers segnano il primo Td con lo stesso Christian, bravo a ricevere e inboccare il sentiero giusto per la end zone. Vergazzoli non sbaglia per il 7-0.
Palla ai Giants che riescono a conquistare poche yards con una corsa del Qb Owens, ma devono poi concedere palla a Monardi e compagni. Una bella ricezione di Christian porta le Pantere a 5 yards dalla linea di Td. 4 le conquista Malpeli Avalli, l’ultima Monardi con una chiamata veloce che sorprende la difesa ospite. Vergazzoli mette palla tra i pali per il 14-0. Un uno due micidiale che stende i Giants, che provano a reagire con le corse di Harris, ma la difesa dei Panthers è in grande giornata e ferma Owens sulle proprie 25.
Monardi si affida a Malpeli Avalli che prima centra un guadagno di 11 yards, poi ubriaca la difesa ospite e sfrutta con freddezza i blocchi per una fantastica corsa di 52 yards che fa esplodere il XXV Aprile. Vergazzoli trasforma per il 21-0.
Palla di nuovo a Owens che non riesce a chiudere nemmeno un down, Giants costretti al punt che trova il grande ritorno di Christian trasformato da Vergazzoli che vale il 28-0 che chiude il match nel primo quarto.
Il secondo periodo si apre con un lungo drive dei Giants, ma che non sortisce frutti, Panthers che tornano in possesso palla e guadagnano yards con Malpeli Avalli oggi veramente inarrestabile. Palla che arriva fino alle 24 grazie a una ricezione di Karstetter e Vergazzoli che segna il field goal del 31-0.
Bolzano prova disperatamente a guadagnare campo, ma la difesa dei Panthers tiene costantemente sotto pressione Owens e riconquista il pallone. Christian è fuori per infortunio, così come Strong dalla parte opposta. Ma Malpeli continua a macinare yards con apparente semplicità e Finadri riceve un bel passaggio portando palla sulle 31 avversarie. da qui MOnardi pesca Karstetter per il Td che, con il punto addizionale di Vergazzoli, vale il 38-0.
Prima dell’intervallo c’è tempo per vedere un bel sack di Fontanili ai danni di un sempre più smarrito Owens.
Nell’intervallo il consueto spettacolo delle Starlight chherleaders e la presentazione delle squadra femminili di flag dei Panthers e che in mattinata si sono sfidate al XXV Aprile.
IL Terzo quarto inizia con altri due sack, firmati da Bernardoni e ancora da Fontanili, con i Panthers che tornano subito a tiro di field goal, stavolta fallito da Vergazzoli. E questa è una notizia.
Nel quarto quarto Palla ai Giants, ma Owens subisce grande pressione e altri due sacks, firmati da Francani e ancora da FOntanili che provoca anche un fumble ricoperto da Diaferia.
Monardi si affida ancora a Malpeli Avalli che prima porta i suoi a 1 yards e poi segna il terzo td personale. Vergazzoli trova i pali per il 45-0.
Nell’ultima azione utile i Guiants trovano il td della bandiera con le corse di Mario Cristiano, ex Panthers, e la corsa di Turotti, subentrato ad uno smarrito Owens in posizione di Qb. Trasformazione fallita per il definitivo 45-6.
Domenica prossima al XXV Aprile il secondo incontro interdivisionale della stagione contro gli Hogs, un derby sempre affascinante e che promette spettacolo. Una partita da non perdere.

Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in PRTV.IT SPORTPARMA