© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

PRTV.IT SPORTPARMA

Eccellenza: Colorno – Fiorenzuola 2-4, gli highlights e le interviste

Eccellenza: Colorno – Fiorenzuola 2-4, gli highlights e le interviste

Il Colorno culla solo il sogno di poter fermare il Fiorenzuola capolista del girone A di Eccellenza; i gialloverdi si arrendono all'idea di fare il “colpaccio” solamente nella ripresa, di fronte agli errori sotto porta dei propri uomini e alla maggiore qualità  della formazione piacentina, che alla lunga è venuta fuori.

Gli uomini di Mantelli iniziano a spron battuto e dopo 20 secondi di gioco colpiscono il palo esterno alla destra di Oppici con il numero 7 Picchi.

Al 5′ è Sessi a provarci dal limite, ma l’estremo del Colorno è reattivo e alza in angolo. Oppici sarà costretto a una giornata di duro lavoro. Passano sessanta secondi, dopo la semi-rovesciata di Sessi, è ancora Oppici a risolvere con una parata di piede in mischia.

Al 7′ si vede in avanti per la prima volta il Colorno: ci prova Bovi da fuori, il portiere ospite respinge sui piedi di Pasquariello che non riesce nel tap-in vincente.

Il gol è nell’aria e il Colorno deve attendere poco per gioire: 8′, missile terra-aria dal limite di Avila Walcott, che non lascia scampo a Valizia. La palla si insacca nel sette, 1-0 per i padroni di casa e primo gol in stagione del panamense.

La reazione degli ospiti è immediata: al 9′ Lucci impegna per ben due volte l’attento Oppici che risponde presente, concedendo solo l’angolo. Poi è sempre Lucci a rendersi pericoloso con una conclusione dal vertice sinistro dell’area che viene salvata sulla riga di porta da un difensore gialloverde.

Al 23′ su un traversone rasoterra Oppici manca il pallone in uscita e Lucci colpisce il palo con una conclusione rocambolesca. E’ il secondo legno di giornata per gli uomini di Mantelli, che però trovano il pari 6′ più tardi: contropiede del solito Lucci, che apre sulla sinistra per la corrente Picchi, che solo davanti all’estremo avversario realizza il gol dell’1-1.

Il Colorno vuole subito tornare in vantaggio: 30′, ci prova Maestrini da fuori area, ma Valizia c’è e para in due tempi.

Attenzione al 38′: il Colorno reclama il penalty per un tocco di mano in area del difensore Petrelli. L’arbitro vede tutto, ma fa segno di proseguire tra le proteste dei padroni di casa.

Con le immagini passiamo alla ripresa, dove dopo 12′ Mantelli ha già effettuato 2 sostituzioni: Barba al poso di Strozzi e, soprattutto, Luca Franchi rileva l’attaccante Silvestri, uscito dopo un duro colpo alla testa. Il neo entrato sarà decisivo.

Al 16′ corner per il Fiorenzuola, Casisa schiaccia di testa e batte un imperfetto Oppici. Rimonta completata, è l’1-2. La partita s’infiamma e il Colorno avrebbe l’immediata opportunità di riacciuffare il pari: al 24′ l’arbitro Barbolini decreta un rigore per i gialloverdi per fallo ai danni di Rabitti. Dal dischetto si presenta Giuseppe Pasquariello: conclusione alle stelle, graziato il Fiorenzuola.

Pisi si gioca il tutto per tutto e passa al 4-2-4 inserendo Bolsi al posto di Walcott.

Al 32′ altra occasione colossale per il giovane attaccante classe ’93, che su sponda del neoentrato Bolsi, calcia di nuovo alto sopra la traversa una specie di “rigore in movimento”; ancora sfortunato l’attaccante del Colorno, autore comunque di una buona prova. E’ l’episodio chiave della partita: il Colorno accusa il colpo e il Fiorenzuola ne approfitta: al 35′, in ripartenza Franchi avanza palla al piede, arriva al limite, punta e salta Vezzoni e trafigge il portiere per l’1-3.

Bovi non smette di crederci e al 37′ impensierisce Valizia con una tiro dalla lunga distanza: il portiere piacentino si rifugia in corner non senza affanno.

Ma il Fiorenzuola chiude definitivamente il match un minuto dopo: Lucci, servito in presunta posizione di fuorigioco sulla sinistra, ha una prateria davanti a sé, e solo contro Oppici lo scarta e segna il gol del’1-4 che mette

in ghiaccio la partita.

Al 2′ di recupero, Pasquariello riceve il cross dalla sinistra di Rabitti e di piatto segna il gol del 2-4. Secondo marcatura stagionale per l’ex Aversa Normanna.

Risultato troppo largo che non rende merito alla bella prestazione offerta dai ragazzi di Pisi che se la sono giocati a viso aperto contro i primi della classe. Non sfruttate due ghiotte opportunità a metà ripresa per ritrovare il pareggio che alla fine sarebbe stato il risultato più giusto. Colorno ora ultimo insieme al Royale Fiore a 14 punti (ma con due partite da recuperare), Fiorenzuola sempre primo a quota 52.

La parola ai due tecnici nel dopo gara.

COLORNO: Oppici, Lungu, Placchi, Vezzoni, Caraffini, Avila Walcott (75′ Bolsi), Maestrini (68′ Muia), Greci, Pasquariello, Bovi (84′ Monica), Rabitti. All.Guerreschi/Pisi

FIORENZUOLA: Valizia, Petrelli, Strozzi(46′ Barba), Mazzoni, Piva, Fasano, Picchi (74’Pizzelli), Sessi, Casisa, Lucci, Silvestri(57′ Franchi). All. Mantelli

Arbitro:Barbolini di Modena

MARCATORI:8′ Avila Walcott, 29′ Picchi, 62′ Casisa, 80′ Franchi, 84 Lucci, 92′ Pasquariello

Note: al 70′ Pasquariello sbaglia un calcio di rigore

Ammoniti: Sessi, Mazzoni (L), Vezzoni, Rabiti (C), Petrelli (L), Placchi (C)

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in PRTV.IT SPORTPARMA