© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

PRTV.IT SPORTPARMA

Eccellenza: Colorno – Salsomaggiore 2-0, highlights e interviste

Eccellenza: Colorno – Salsomaggiore 2-0, highlights e interviste

L'undicesima giornata di ritorno mette di fronte Colorno e Salsomaggiore: i gialloverdi per trovare punti fondamentali in chiave salvezza, i termali per legittimare un campionato fino ad ora straordinario. Le motivazioni della squadra di casa hanno avuto la meglio: …

… il Colorno si aggiudica il derby contro il Salso, vincendo per 2-0, e incamera tre punti d’oro.

Decisiva la mossa iniziale di Paolo Pisi di affiancare a Pasquariello Roberto Bolsi, andato a segno nelle partite conto Lentigione e Sampolese; Voltolini invece ha dovuto fare i conti con numerose defezioni che gli hanno imposto una squadra imbottita di giovani.

L’avvio del match è di marca gialloverde: al 7′ sul traversone dalla sinistra effettuato da Placchi, l’ex di turno Daffe non è impeccabile nell’uscita, ma è poi bravo a metterci una pezza sul susseguente tiro da fuori di Avila Walcott.

Cinque minuti dopo Bolsi appoggia per Pasquariello, la cui conclusione dal limite termina a lato alla destra del portiere.

Al 9′ ci prova anche Bovi su calcio di punizione: palla di nuovo fuori dallo specchio della porta.

Il vantaggio della squadra di casa è rimandato solamente di 60 secondi: Pasquariello porta palla sull’out di sinistra, elude il terzino Pedretti e serve in mezzo Bolsi, che a porta sguarnita insacca per l’1-0. I due centravanti s’intendono a meraviglia e l’attaccante con la casacca numero 11 mette a segno il quarto gol in tre partite, il nono in stagione.

Si vede per la prima volta al 12′ il Salsomaggiore con Di Maio che conclude da buona posizione ma trova l’esterno della rete.

Al 17′ è il capitano dei termali Provenzano a sfiorare il pari, ma il suo colpo di testa termina alto per una questione di centimetri.

La squadra di Voltolini trova le giuste contromisure agli avversari e si fa ancora pericolosa con Provenzano che s’incunea in area quasi indisturbato ma viene fermato, poi Di Maio tenta la conclusione vincente che viene però murata dalla difesa gialloverde, con il portiere Oppici a terra.

Nella fase centrale il Salsomaggiore è padrone del campo e al 27′ crea un’altra ghiotta occasione: dalla punizione battuta dalla sinistra, svetta più in alto di tutti il centrocampista Batchovo, il numero 1 del Colorno è bravo ad alzare sopra la traversa.

Al 28′ il Colorno troverebbe la via della rete del 2-0: il rumeno Lungu – molto positiva la sua prestazione – chiede ed ottiene lo scambio con Pasquariello che lo mette a tu per tu con Daffe, ma l’arbitro Pirazzini della sezione di Faenza ferma tutto per fuorigioco. Vibranti le proteste dei gialloverdi.

Si va all’intervallo sull’1-0. Inizio di ripresa intraprendente degli uomini di Voltolini che al 5′ vanno in gol con Mazzera che risolve un’azione confusa in area di rigore realizzando sotto rete, ma anche in questa circostanza il direttore di gara si rende protagonista e non convalida la marcatura per un presunto fallo ai danni del portiere Oppici.

Il Colorno mantiene il vantaggio e 5 minuti più tardi avrebbe l’opportunità di allungare le distanze: Bolsi, innescato in contropiede, s’invola verso la porta del Salso: il numero 11 vorrebbe ricambiare il favore a Pasquariello e con un gesto di altruismo prova a servirlo a centro area, è decisivo Daffe in uscita, che riesce a disinnescare il pericolo.

La reazione dei termali è troppo sterile per provare a portare a casa il pari: al 16′ la punizione affidata allo specialista Longhi viene parata in tuffo da Oppici. Poi la difesa del Colorno sbroglia in qualche modo.

I gialloverdi amministrano il vantaggio senza aumentare i ritmi e incanalano a proprio favore il match. Al 32′ arriva il 2-0 per la squadra allenata da Pisi: ottima verticalizzazione sulla destra di Ottoni, che lancia in profondità l’esterno alto Lungu: tutto libero raccoglie a centro area Agostino Rabitti – che da 6′ aveva preso il posto di Bolsi – per il 2-0, che regala la gioia dei tre punti.

Nel primo dei quattro minuti di recupero il Salso prova a trovare il gol della bandiera con Batchovo che, dopo aver vinto un rimpallo al limite dell’area di rigore, serve Di Maio, la cui conclusione va alta oltre la traversa.

Il Colorno si aggiudica il derby e trova la seconda vittoria in sette giorni: ora gli uomini di Paolo Pisi, con 29 punti in classifica, si avvicinano a sole tre lunghezze dalla 13° posizione occupata dalla Centese e staccano di 7 punti l’Arcetana terzutlima. L’obiettivo salvezza diretta non è più un miraggio.

Nel Salsomaggiore si sono fatte sentire le pesanti assenze di Morigoni, Frigeri e, soprattutto, Tagliafierro. L’opaca prestazione, comunque, non va ad intaccare lo strepitoso campionato della squadra di Voltolini, che rimane ancora quarta in graduatoria.

Le parola al bomber del Colorno Bolsi e ai due allenatori al termine della partita.

COLORNO-SALSOMAGGIORE 2-0

Marcatori: 10′ Bolsi, 77’Rabitti

COLORNO: Oppici, Bartoli, Placchi, Avila Walcatt, Caraffini, Lungu, Ottoni, Greci Pasquariello (87’Monica), Bovi 76’Vezzoni), Bolsi (71′ Rabitti).

All.Guerreschi-Pisi

SALSOMAGGIORE: Daffe, Pedretti, Ghia, Bonati, Longhi, Batchou, Leckaj (76′ Cattani), Mazzera, Di Maio, Provenzano, Granelli (46′ Berti, 86′ Tatani).
All.Voltolini

ARBITRO: FABRIZIO PIRAZZINI DI FAENZA

Ammoniti: Di Maio (S) al 48′ s.t.

Recupero: p.t. 0′; s.t. 4′

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in PRTV.IT SPORTPARMA