Connect with us

PRTV.IT SPORTPARMA

Eccellenza: Colorno-Crociati Noceto 3-1, highlights e interviste

Eccellenza: Colorno-Crociati Noceto 3-1, highlights e interviste

Nell’ultima giornata di campionato, il Colorno, nel derby contro il Crociati Noceto, trova la vittoria che gli serviva per poter sperare di rimanere in Eccellenza senza passare dai playout. Niente festeggiamenti a fine partita, però, per la squadra gialloverde: …

Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR). Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

… da Bagnolo, infatti, arriva la notizia che l’Arcetana ha piegato la squadra di casa per 0-1 e, in virtù dei 9 punti di distacco, si è garantita il “biglietto” per giocarsi lo spareggio salvezza proprio contro gli uomini di Pisi.

Pisi ritrova Caraffini, Avila Walcott e Pasquariello, rientrati dopo le rispettive squalifiche, ma preferisce schierare dall’inizio Agostino Rabitti in luogo dell’attaccante campano, che era nella lista dei diffidati. Il Crociati Noceto si presenta al Comunale di Colorno senza troppi stimoli e con una salvezza guadagnata in anticipo dopo un girone di ritorno straordinario, che ha visto gli uomini di Bazzarini salire fino a quota 50 punti.

La prima iniziativa del match è portata proprio della squadra in completo giallo: al 3′ Guglieri scarica all’indietro per Bottarelli: il tiro dai 20 metri dell’ex attaccante del Fornovo esce a lato di poco.

Nono minuto: il Colorno esce palla al piede, il rumeno Lungu tira improvvisamente in porta: con i pugni De Angelis vola e mette in angolo. Dal successivo tiro dalla bandierina, affidato al solito Bovi, Caraffini batte con una pregevole mezza girata il portiere avversario, non esente da colpe. Al 10′ Colorno in vantaggio grazie al terzo gol stagionale del suo capitano.

Due soli giri di lancette più tardi e il Colorno raddoppia grazie al panamense Avila Walcott, che è il più lesto di tutti a risolvere una mischia dopo l’ennesimo corner di Bovi battuto dalla sinistra; 2-0 e partita in discesa per i padroni di casa.

Al minuto 15 ci prova il capitano crociato Guglieri con un tiro secco e preciso dal limite: con la punta delle dita Oppici mette sopra la traversa.

Cambia il risultato al 18′: gli uomini di Bazzarini accorciano le distanze grazie al bomber Montali che lascia partire un missile di interno sinistro che si va ad insaccarsi dritto sotto l’incrocio dei pali. Vano il volo del portiere gialloverde alla propria sinistra proteso con la mano di richiamo. 2-1 e partita che sembra riaprirsi.

I ritmi calano e al 30′ i padroni di casa congelano il risultato: cross dalla destra di Ottoni che trova in area pronto all’appuntamento con il gol Agostino Rabitti, che insacca per il 3-1.

Due minuti più tardi si ripete in fotocopia l’azione della terza marcatura: stavolta il colpo di testa del numero 11 gialloverde esce alto fuori misura.

Poco dopo, al 39′, Lungu chiede il triangolo con Bolsi, lo ottiene grazie a un rimpallo fortunoso e va al tiro in scivolata. Il suo destro è ben parato da De Angelis.

Al 42′ il Colorno costruisce un’altra occasione per trovare il 4-1: il match ball è sui piedi di Bolsi, il cui tiro trova una deviazione e per poco non beffa il portiere nocetano.

Nella ripresa, in cui succede poco e nulla, il Colorno amministra il doppio vantaggio e aspetta notizie dagli altri campi.
L’occasione più ghiotta viene sciupata al 4′ da Bolsi che, dopo aver ricevuto dalla sinistra da Lungu, si trova solo contro il portiere avversario e calcia alto una specie di rigore in movimento.

Al minuto numero 6 ci prova Rabitti, che elude il tentativo di scivolata del portiere De Angelis anche grazie a un rimpallo: il suo tiro da posizione impossibile viene poi sventato sulla linea dal disimpegno della retroguardia avversaria.

Al 13′ Montali s’incarica di battere un calcio di punizione dal limite e colpisce in palo alla destra di Oppici.

L’ultima emozione la regala Dattaro al 44′ con un preciso tiro dal limite che gira vicinissimo al palo del portiere del Colorno. Palla sul fondo.

La partita, ben condotta dai padroni di casa, finisce con il punteggio di 3-1; la vittoria non basta agli uomini di Pisi a garantirsi la salvezza diretta per il concomitante successo – come da copione – dell’Arcetana in casa della Bagnolese già salva.

Il gap di 9 lunghezze tiene a galla i reggiani, sedicesimi in classifica, che domenica prossima si giocheranno il tutto per tutto proprio con la squadra di Pisi, che avrà il vantaggio di disputare il play out in gara unica tra le mura amiche.

Sconfitta indolore invece per il Crociati Noceto che chiude una stagione più che soddisfacente con 50 punti che gli valgono il settimo posto finale in classifica.

La parola ai due tecnici nel dopo partita.

Colorno – Crociati Noceto 3-1

Marcatori: 9′ Caraffini, 12′ Avila Walcott, 18′ Montali, 30′ Rabitti)

COLORNO: Oppici, Vezzoni, Placchi, Avila Walcott, Caraffini, Lungu (62′ Maestrini), Ottoni, Greci, Bolsi (77′ Pasquariello), Bovi, Rabitti (87′ Monica).

All.Pisi

CROCIATI NOCETO: De Angelis, Izzo, (47′ Compiani) Piccinini, Roma, Biasin, Ibrahimi, Stella (31′ Reverberi), Guglieri, Bottarelli, Dattaro, Montali.

All.Bazzarini

Arbitro: Francesco Alberti di Imola

Ammoniti: Maestrini

Note: recupero: 1′ pt; 3′ st

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR). Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Commenti Recenti

Altro in PRTV.IT SPORTPARMA

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi