Connect with us

PRTV.IT SPORTPARMA

PlusValore Gran, convincente vittoria su L'Aquila

PlusValore Gran, convincente vittoria su L'Aquila

Partita saldamente in mano ai blucelesti nonostante i due gialli della ripresa

Il commento
Il Gran mette a segno la prima vittoria in campionato ai danni di un avversario, L’Aquila, che ha sbagliato tantissimo in fase di costruzione del gioco commettendo parecchi errori di trasmissione e perdendo diversi palloni. E’ mancata anche un po’ di aggressività nella fila neroverdi. Una prova convincente quella dei blucelesti che spesso si sono ritrovati a giocare dalla propria trequarti se non addirittura ventidue a causa della tattica pedatoria degli aquilani, utilizzata sovente nel primo tempo e per alcuni tratti della ripresa pur in svantaggio. Solo con la maul i neroverdi sono stati positivi. Con un possesso di qualità, il Gran è riuscito spesso e volentieri a risalire il campo e a creare diverse occasioni da meta, un paio di queste non andate a buon fine per non aver saputo sfruttare la superiorità al largo. Complessivamente tutti bene, ma una menzione speciale la meritano Tito Tebaldi, sempre più uomo squadra, e Giovanbattista Venditti, anche oggi in meta (tre delle quattro mete in stagione portano la sua firma) ma una spina costante nel fianco della difesa aquilana, tanto da consentire ad Onori una giornata di quasi riposo. Sempre rimarcando il fatto delle introduzioni storte in ordinata, raro vederne una regolare in questa partita. Marrama ha fischiato molte punizioni contro il Gran, tre di queste a Evans nel primo tempo, che se l’è cavata con un richiamo.


Le curiosità
Un paio di pullman di tifosi aquilani hanno seguito la squadra a Parma accompagnati anche da alcuni tifosi bergamaschi con i quali hanno stretto un unione da parecchie settimane. Diversi gli striscioni esposti tra i quali “Nel dolore affrontiamo la battaglia” e “Papi, siamo tutti farabutti”. Niente numero 1 per il pilone destro, posto invece su tutte le magliette da pregara. Riaan Mey si è disimpegnato anche come addetto segnapunti. A fine partita, ai debuttanti del XXV Aprile è stato rasato lo scalpo a croce.

La cronaca
Pt.5’. Gerber recupera palla nei ventidue e guadagna una punizione che viene giocata in touche. Il Gran organizza la maul fermata con un fallo e Tebaldi mette i primi tre punti. 13’. Da una fuga di Nitoglia dai propri ventidue, bravo nelle finte ma con la complicità di un paio di placcaggi mancati, scaturisce una punizione nei ventidue del Gran per il pari di Fraser. 16’. Manawatu ci riprova da 58 metri ma non è sempre domenica. 21’. L’Aquila in vantaggio grazie a Fraser che converte una punizione per crollo volontario della maul avanzante. 30’. Il Gran muove bene palla ma non sfrutta il tre contro uno al largo appena dentro i ventidue e l’azione sfuma. Rubata la touche conseguente, il Gran guadagna un fallo ma Tebaldi manda a lato. 35’, meta Gran. Paolucci calcia lungo, i blu celesti giocano dai suoi ventidue e con ottimi ricicli risalgono il campo fino alla trequarti opposta, il pallone giunge al largo a Venditti che taglia verso l’interno entrando nella difesa aquilana con facilità: terza meta per l’azzurro. 40’, meta Gran. Gerber ringrazia Manawatu che cicca la presa ad una mano sulla linea dei cinque metri.
St. 9’. Dopo il gialloa Dunbar, L’Aquila preme, arriva un paio di volte ad un metro dalla meta poi a Vaggi scoppia il pallone in mano sul placcaggio mentre sta per varcare la linea. 16’, meta L’Aquila. Prolungata azione nei pressi della linea di meta, alla fine è Zaffiri a trovare il raccogli e vai giusto. 32’. Sul calcio rasoterra di Tebaldi dal lato chiuso va Venditti che uccella l’accorrente Paolucci e s’invola, viene placcato ai cinque metri e sul vantaggio vi è l’avanti volontario di Fraser: giallo e piazzato convertito. 39’. Venditti si fa venti metri lungo l’out, segna ma solo allora Marrama fischia un fuorigioco contro il Gran.

Il tabellino

PlusValore Gran ParmaL’Aquila Rugby 1936 26 – 13 (pt 20 – 6)
Marcatori: Pt 6’cp Tebaldi,13’cp Fraser, 21’cp Fraser, 35’m Venditti tr Tebaldi, 40’m Gerber tr Tebaldi, 45’cp Tebaldi. St 16’m Zaffiri tr Fraser, 31’cp Tebaldi, 34’cp Tebaldi
Gran Parma: Castagnoli; Venditti, Heymans, Gerber, Onori; De Marigny (22’-25’st, 42’st McCann), Tebaldi; Dunbar, Cattina, Barbieri (27’-36’st Fazzari); Vella, Contini (18’st Pulli); Evans, Manici (20’st Buzaj), Artal (36’st Goegan, 46’st Fazzari). Ne: Foschi, Cigarini, Orsi.
L’Aquila: Manawatu (42’st Di Massimo); Paolucci, Rosa (30’st Pallotta), Myring, Nitoglia; Fraser, Roccuzzo; Castany, Zaffiri, Leonardi, Purdy, Vaggi; Bustos, Cerqua (15’st Gatti), Pietrosanti (3’st Barbieri). Ne: Sacco, Cialone, Angeloni, Menè.
Arbitro: Sig. Marrama
Note. Spettatori 650 ca. Giallo a Dunbar (8’st), Evans (24’st), Fraser (34’st). Calci Tebaldi 6/7 (cp 4/5, tr 2/2) Fraser 3/3 (cp2/2, tr 1/1) Manawatu 0/1 (cp 0/1).
Man of the match: Tebaldi (Gran)
Punti conquistati in classifica: Gran 4, L’Aquila 0

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in PRTV.IT SPORTPARMA

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi