© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

PRTV.IT SPORTPARMA

Semifinale Playoff: Panthers -Elephants 59-40, gli highlights

Semifinale Playoff: Panthers -Elephants 59-40, gli highlights

Saranno i Panthers Parma a sfidare i Warriors Bologna nell'Italian Super Bowl 2011 il 9 luglio al XXV Aprile di Moletolo: questo il verdetto di una calda e spettacolare domenica che ha visto i neroargento battere gli Elephants Catania per 59-40 in semifinale …

… guadagnando così il diritto di difendere il titolo di Campioni d’Italia davanti al proprio pubblico.

Una domenica che ha regalato spettacolo e anche commozione, con la premiazione di Reggie Green che torna negli States dopo aver lasciato un segno indelebile in 12 stagioni di Football Italiano che gli valgono un posto nella Italian Hall Of Fame. Grande il calore del pubblico che gli tribut lunghi e sinceri applausi.

In campo è subito spettacolo con le squadre che ribattono colpo su colpo in un primo tempo non adatto ai deboli di cuore. Due quarti di partita combattutissima e spettacolare con le squadre che si equivalgono e vanno al riposo con un solo punto di differenza.
Apre le danze Robert Johnson che al primo drive segna con una imperiora penetrazione centrale.Mannino non trasforma. Per i Panthers la risposta arriva con Jaycen Taylor Spears: Bissell ritorna il calcio di Catania e consegna l’ovale a Monardi sulle 25. Sulla linea delle 8 il giovane qb azzurro consegna palla a Spears che trova un varco a destra. Vergazzoli non sbaglia e il tabelline recita 7-6.

Il nuovo vantaggio ospite arriva con Barbagallo pescato da Johnson con un passaggio di 6 yards, Mannino trasforma per il 13-7. Gli Elephants conquistano anche il possesso successivo sorprendendo i Panthers sul calcio, ma i neroargento non ci stanno, la difesa blocca Catania e mette in condizione Spears di segnare il secondo dei suoi quattro td personali con una breve corse centrale. vergazzoli si conferma infallibile e i Panthers tornano avanti di uno. Ma prima del cambio di campo Johnson inventa un lancio di 70 yards per Langstone che riporta avanti i suoi per 19-14.

In apertura di secondo quarto ci pensa di nuovo Spears a portare i Panthers in end zone con le sue corse imprendibili, Vergazzoli non sbaglia e i neroargento sono di nuovo avanti. Replica siciliana con Mangano che riceve sulle venti, evita tre difensori e segna. Catania prova ancora la trasformazione da due punti ma Parma fa buona guardia.
Da una situazione di quarto tentativo i Panthers confezionano un bellissimo schema fintando il field goal con Bissell che lancia invece sull’out sinistro Finadri che indisturbato, grazie all’addizionale di Vergazzoli, riporta i Panthers a più tre. Il qb catanese Johnson riporta avanti i suoi con un td in tuffo da pochi passi e la trasformazione di Mannino porta al più quattro Elephants. Prima dell’intervallo lungo c’è ancora spazio per un field goal spettacolare di Vergazzoli da 45 yards che permette ai Panthers di avvicinarsi a meno uno.

Dopo la sosta l’inerzia del match cambia, gli Elephants si disuniscono sotto il caldo sole estivo ma soprattutto sotto i colpi della difesa neroargento che guidata da Canali, Lyle e Gennaro non concede quasi più nulla ai siciliani. Il resto lo fanno le corse di Spears e di Bissell, quest’ultimo a segno due volte, e i lanci di Monardi che mette Finadri in condizione di segnare il secondo td personale. Vergazzoli trasforma le tre segnature e il solco tra le due squadre al termine del trezo quarto è ormai invalicabile.

Nell’ultimo quarto c’è spazio per la segnatura di Succi, trasformata da due con una corsa di Johnson, e per l’ultimo sigillo di Jaycen Taylor Spears che corona una prestazione da incorniciare con una corsa di 36 yards, trasformata dal destro infallibile di Andrea Vergazzoli per il 59-40 finale.

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in PRTV.IT SPORTPARMA