Entra in contatto:

PRTV.IT SPORTPARMA

Giornata sport paralimpico: migliaia di studenti al centro Ceresini, madrina Annalisa Minetti. Video

Giornata sport paralimpico: migliaia di studenti al centro Ceresini, madrina Annalisa Minetti. Video

Parma sarà  una delle undici città  italiane a ospitare giovedì 13 ottobre la sesta edizione della Giornata nazionale dello sport paralimpico, che porterà  migliaia di studenti provenienti da 55 istituti scolastici di tutta la Regione al centro sportivo Ceresini di Moletolo.

Lì, sulle piste, ragazzi e ragazze potranno cimentarsi insieme ai campioni paralimpici in una quindicina di discipline: dall’atletica leggera al basket e minibasket in carrozzina, dalla pallacanestro per disabili mentali al tennis e tennis-tavolo, adaptive rowing, hockey, scherma, tiro con l’arco, torball, bocce, show down e molto altro ancora.
Madrina d’eccezione di una giornata pensata per avvicinare i ragazzi disabili e le loro famiglie alla pratica sportiva, sarà  Annalisa Minetti, cantante e atleta paralimpica con il sogno di Londra 2012 di cui parlerà  in un incontro fissato alle 11 di giovedì.

Nata dalla collaborazione tra Comitato italiano paralimpico (Cip) e Fondazione Enel cuore onlus con il supporto della Fondazione Italiana Paralimpica, l’evento è stato presentato oggi a Parma in Provincia dai promotori e dai rappresentanti delle istituzioni ed enti che a vario titolo vi partecipano.
Molte le sottolineature sul significato della giornata come momento di integrazione, a conferma di come lo sport possa essere sempre più portatore di valori come l’inclusione e l’integrazione.
Per Walter Antonini, responsabile agenzia allo Sport della Provincia, che ha aperto la conferenza stampa la Giornata Paralimpica è  “una grande opportunità  per i ragazzi di provarsi e sperimentare lo sport per tutti, una occasione di partecipazione per tutto il territorio”.
“E’ un successo avere qui questa manifestazione – ha detto Carlo Alberto Cova assessore uscente del Comune di Parma – sarà  un momento di crescita collettiva che lascerà  a tutti qualcosa”. “Degli eventi di Parma Città  Europea dello Sport questo è senza dubbio uno di quelli con più grande rilievo” ha osservato Gianni Barbieri presidente Coni provinciale. La Giornata conferma il cambiamento in atto da alcuni anni nel rapporto fra sport e disabilità  â€œla possibilità  per qualsiasi ragazzo di mettere in campo le proprie abilità â€ ha osservato Luciano Selleri dell’Ufficio Scolastico Provinciale.

“Enel Cuore Onlus è nata per pensare alle persone che hanno avuto meno fortuna, a chi ha bisogno di aiuto dal 2003 ad oggi abbiamo investito 45 mln di euro in 480 progetti di solidarietà â€. – ha spiegato Luciano Martelli in rappresentanza dell’associazione.
Angelo Andretta, responsabile Inail di Parma ha ricordato la convenzione che lega l’ente e Cip “attraverso un finanziamento il Comitato paralimpico ci supporta nell’inserimento nello sport di disabili del lavoro”.
Un grazie a tutti quelli che hanno permesso la realizzazione della manifestazione a Parma è arrivato da Gianni Scotti, presidente Cip. “ Per noi questa giornata è importante per far conoscere l’attività  paralimpica ai ragazzi nelle scuole. Lo sport è mezzo di integrazione e il gesto è strumento di riabilitazione”.
Sono circa 75 i pullman che si attendono da tutta la regione per circa 4mila ragazzi che interverranno alla manifestazione. A fare da tutor i ragazzi dell’Istituto Giordani di parma già  attivi anche nella festa provinciale dello sport. Alle 8.15 da Piazza Garibaldi partirà  la fiaccola olimpica che arriverà  al centro sportivo Ceresini portata da atleti paralimpici fra cui Norberto De Angelis intervenuto all’incontro di oggi insieme a Cinzia Minardi del Cip di Parma: “sarà  la prima volta che teniamo la manifestazione in un centro sportivo, una innovazione per dare più spazio ai ragazzi”. Al “Ceresini” a Moletolo l’avvio delle attività  sportive è fissato per  9.30, dopo il saluto delle autorità . La manifestazione si concluderà  alle 13.

Presenti alla conferenza stampa anche Giuseppe Calatabiano di Banca Monte Parma che sostiene la manifestazione e rappresentanti delle associazioni che giovedì interverranno all’evento e che sono : Inail, Centro Protesi Inail di Vigorso di Budrio, Unione Ciechi, Anmic. Allestiti anche diversi stand fra cui: Baseball non vedenti, che insegnerà  come si gioca, Sci con monosci e altre attrezzature da far provare.
Anche quest’anno la Giornata Paralimpica verrà  trasmessa in diretta su Sky Sport 24, con collegamenti e interviste dalla piazza di Roma e Milano: un formidabile strumento comunicativo per promuovere un’immagine positiva della disabilità  e lanciare i prossimi Giochi Paralimpici Estivi di Londra 2012.

Giovedì 13 Ottobre 2011
6° Edizione Giornata Nazionale Sport Paralimpico
Centro Sportivo Comunale “E. Ceresini” Via San Leonardo n°61

Programma
Ore 08:15 accensione della Fiaccola in Piazza Garibaldi
Ore 08:30 Ritrovo degli alunni delle scuole, degli atleti, accompagnatori, tecnici e delle Autorità  presso il Centro sportivo “E. Ceresini” a Moletolo
Ore 09:00 Arrivo della fiaccola e accensione del braciere. Saluto delle Autorità 
Ore 09:30 Inizio delle attività  sportive previste
Ore 11:00 -Incontro con la stampa e testimonial manifestazione Annalisa Minetti
Ore 12:30 Chiusura Manifestazione sportiva

Elenco delle discipline:
Pallacanestro in carrozzina
Tiro a Segno
Tiro con l’Arco
Tiro a Volo
Tennis in carrozzina
Tennis Tavolo
Showdown
Judo
Equitazione
Canottaggio
Arrampicata Sportiva
Calciobalilla
Scherma
Trail

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in PRTV.IT SPORTPARMA