Entra in contatto:

Colorno – Cittadella V. Modena 2-0, gli highlights e le interviste

Eccellenza gir. A

Colorno – Cittadella V. Modena 2-0, gli highlights e le interviste

Al Comunale di Colorno va in scena il big match della 20esima giornata di Eccellenza: i padroni di casa superano la capolista Cittadella Vis Modena e rilanciano le proprie ambizioni di vetta. Sono soltanto due i punti di ritardo dei ragazzi di Bernardi, secondi in classifica in coabitazione col Nobbiano Valtidone che ha giocato una partita in meno.

Prima del fischio di inizio, il messaggio di incoraggiamento per Romano Ferretti, colpito da un malore 7 giorni fa ad Arceto dopo la partita vinta dal Colorno nel finale. Un augurio cui Sportparma si unisce con forza, nella speranza di rivedere l’amico Romano al più presto sui campi del calcio dilettantistico emiliano.

Mister Bernardi, orfano di Setti e Vincenzi, schiera il consueto 4-3-3 con Bastrini e Diaw centrali, Arati in cabina di regia con Bandaogo e Rizzi mezzale e il trio d’attacco formato da Martinez, Malivojevic e Ghirardi. In panchina il nuovo acquisto Silipo.

Mister Salmi risponde con un 4-2-3-1, Covili e Vernia in mediana, Trombetta terminale offensivo con Davoli, Caselli e Iori sulla trequarti.

La tensione per la posta in palio è alta e le squadre nei primi minuti giocano con ordine, dopo una iniziativa al secondo minuto di Pappaianni per Davoli la cui conclusione viene ribattuta, le squadre badando a non scoprirsi e prestare il fianco all’attacco avversario. L’equilibrio dura mezz’ora e si rompe al 31′: Zaccariello manda in profondità Martinez che dalla linea di fondo mette al centro per il giovane Rizzi che di piatto destro non fallisce il tap in sottomisura per il vantaggio dei padroni di casa. Il primo tempo non regala altre azioni da gol, ma ci pensa il sig. Astorino della sezione di Bologna a movimentare la partita: al 42′ Vernia contrasta Malivojevic, entrata a gamba tesa che per il direttore di gara vale il secondo giallo all’indirizzo del numero 8 in maglia ospite tra le proteste in campo e fuori che valgono un secondo rosso all’indirizzo di un dirigente del Cittadella. Ma lo spettacolo non finisce qui: tra coda delle proteste e posizionamento del pallone passano 1 minuto e 13 secondi prima che Bastrini si accinga a battere. Troppo per il signor Astorino che alza il giallo all’indirizzo del difensore gialloverde, anch’egli già ammonito e quindi parità numerica ristabilita prima ancora che riprenda il gioco.

Ripresa decisamente più emozionante con il Cittadella che spinge alla ricerca del pari, ma il primo sussulto arriva ancora da Rizzi al 10′ con un sinistro dal limite che sfiora il palo alla sinistra di Chiossi. Risponde un minuto dopo Davoli con una girata volante dal limite che finisce alta sopra la traversa. Al 17′ su un piazzato di Covili uscita a vuoto di Giaroli e palla invitante per Trombetta ma Callegari interviene a spazzare l’area piccola. Al 20′ Trombetta da sinistra serve al centro per Davoli ma il tocco sottomisura del numero 10 ospite finisce a lato.
E’ un buon momento per il Cittadella ma il Colorno è sempre pronto a ripartire come al 20′ con Malivojevic che premia l’inserimento di Martinez, recuperato al momento del tiro da Ferrari. Al 23′ altro sinistro di Rizzi, stavolta alto sopra il montante. Al 33′ proteste del Cittadella: Covili ha una ghiotta occasione in area ma Bandaogo interviene in scivolata deviando la palla in angolo, con un tocco di mano decondo gli ospiti, non dello stesso avviso il direttore di gara ben piazzato. Il replay non aiuta a chiarire, ma pare che, se il tocco di mano c’è stato, sia stato comunque frutto di un rimpallo.
Il Cittadella continua a provarci, ma il Colorno chiude la partita al 41′: Martinez imposta il contropiede e lancia sul filo del fuorigioco il neo entrato Silipo che supera Chiossi e marchia il suo esordio in gialloverde con il gol del 2-0.
Festa in campo e sugli spalti, ma il successo è ancora da sudare perchè il Cittadella non molla. Al 47′ palla buona per Covili che in piena area calcia alto. Al 48′ pericoloso tiro cross di Binini con conseguente mischia in area di rigore risolta da Diaw che spazza senza tanti complimenti. Al 48′ ancora contropiede Colorno con Morrone che lancia Silipo la cui conclusione viene ribattuta da Chiossi che evita un passivo che sarebbe stato onestamente troppo pesante.

A fine partita festa sugli spalti per i tifosi e sul campo per i giocatori del Colorno, consapevoli di aver rilanciato le proprie ambizioni per un finale di campionato che si annuncia più che mai combattuto.

COLORNO – CITTADELLA 2-0
Reti: 31′ Rizzi, 41’st Silipo

COLORNO: Giaroli, Zaccariello, Spagnoli, Bastrini, Diaw, Rizzi (61′ Morrone), Bandaogo, Arati (84′ Terzoni), Ghirardi (46′ Callegari), Malivojevic (75′ Silipo), Martinez (89′ Crescenzi). All. Mattia Bernardi
N.e. Bukova, Toma, Altinier, Calliku.

CITTADELLA VIS MODENA: Chiossi, Pappaianni, Galanti (87′ Gollini), Covili, Ferrari, Farina (46′ Napoli), Caselli (71′ Notari), Vernia, Iori (71′ Gobbi), Davoli (61′ Binini), Trombetta. All. Francesco Salmi
N.e. Maniglio, sejderaj, Ferrara, Vezzani.

Arbitro sig. Astorino di Bologna
Assistenti Lanfredi Sofia e Pascale (Bologna)

Espulsi: al 42′ Vernia per doppia ammonizione, al 44′ Bastrini per doppia ammonizione
Ammoniti: Davoli, Bandaogo, Napoli, Martinez.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Eccellenza gir. A

© RIPRODUZIONE RISERVATA