© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Colorno – Fiorano 2-1, highlights e interviste

Eccellenza gir. A

Colorno – Fiorano 2-1, highlights e interviste

Il campo sintetico che ha visto il Colorno trionfare in Promozione, saluta anche l’esordio vincente dei gialloverdi in Eccellenza a spese del Fiorano. Un ottimo inizio, in attesa di tornare sul rinnovato centrale, nuovo centro federale che giovedì sarà inaugurato alla presenza dei massimi vertici della Figc. Una partita autorevole del Colorno, che dopo un primo tempo autorevole incassa il pareggio in avvio di ripresa ma riesce a imporsi nel finale, sfruttando la freschezza della panchina e, almeno apparentemente, una migliore condizione fisica.

Mister Bernardi ripropone il 4-2-3-1 con Pessagno e Mazzera in mediana, Traore, Galli e Daolio a supporto del terminale offensivo Delporto.
Sul fronte opposto mister Fava schiera un 4-3-3 giovane e dinamico, con Bursi, Baldoni e Sekyer a centrocampo e Zanetti, Dapoto e il talentuoso Caputo in attacco.

Il numero dieci ospite impiega pochi secondi per impegnare severamente Cavallari che si fa trovare pronto. Al 5′ ancora Caputo per il 2001 Dapoto che supera Callegari ma non Cavallari bravo a chiudergli lo specchio in uscita. Sul corner seguente contropiede del Colorno con Daolio che arriva al tiro ma il suo sinistro è debole e centrale. Il Colorno prende campo e coraggio e al 12′ va vicino al gol su calcio d’angolo con una deviazione sottomisura di Caraffini che non sorprende Antonioni. Al 19′ Galli ha la palla buona in area ma il suo destra finisce alto. Due minuti dopo replica Caputo con un sinistro a giro fuori di poco. Al 23′ Cavallari vola a deviare sulla traversa il sinistro potente, ma centrale, di Baldoni.
Al 27′ bella azione del Colorno: Lungu Delporto Galli con il numero 10 che lascia partire un sinistro secco e preciso che sorprende Antonioni che può solo guardare impotente la palla infilarsi in rete a fil di palo. Il Colorno è pardone del campo e al 31′ su un ottimo schema da calcio d’angolo libera Delporto al tiro ma il destro al volo finisce alto. Prima dell’intervallo il Colorno va vicino al raddoppio con Galli al 36′, ma stavolta Antonioli non si lascia sorprendere e due volte con Daolio al 37′ e al 42′, sempre senza fortuna. Al 44′ incornata di Galli in area su calcio d’angolo con Antonioni che riesce a intervenire ma non blocca. Caraffini è pronto e infila in rete. In un primo momento sembra che il sig. Vegezzi conceda il gol, ma poi ordina, forse su segnalazione dell’assistente Capasso, una punizione per fallo sul portiere che dalle immagini rallentate sembra non esserci con il portiere che perde la sfera prima di cadere a terra. Le squadre vanno così al riposo sull’1-0.

In apertura di ripresa è il Fiorano a prendere in mano il gioco e Caputo al 10′ punisce i padroni di casa con un sinistro a giro preciso su cui Cavallari non può arrivare. Il Colorno non ci sta e ci prova con TRaore al 14′ e al 23′ con Pessagno che arriva un attimo in ritardo sul traversone di Callegari raccolto poi da Traore che calcia alle stelle. Al 26′ è Mazzera ad impegnare Antonioni con la difesa abile a proteggere il portiere sulla ribattuta. Al 31′ Galli di testa sul primo palo non trova lo specchio, al 32′ Traore ci prova ancora da fuori sfiorando il palo. Al 38′ gli sforzi dei gialloverdi sono premiati: Scaramuzza si accentra da sinistra e vince un rimpallo servendo Delporto da quella posizione è una sentenza passata in giudicato che vale i tre punti per il Colorno.

Nel dopogara premiato l’MVP del Colorno Lorenzo Callegari.

COLORNO – FIORANO 2-1
Reti
: 27′ Galli, 10’st Caputo, 38’st Delporto

COLORNO: Cavallari, Callegari, Lungu (26’st Scaramuzza), Alessandrini, Caraffini, Pessagno, Daolio (16’st Ferrara), Mazzera, Delporto, Galli (35’st Riccardi), Traore (39’st Forino). All. Bernardi
N.e. Belloni, Sutera, Pettenati, Spinelli.

FIORANO: Antonioni, Costa, Mastroleo (40’st Cattabriga), Saetti, Canalini (40’st Cavallini), Bursi (40’st Suma), Baldoni, Sekyer, Zanetti (28’st Nicholas), Caputo, Dapoto. All. Fava
N.e. Bogatov, Barbati, Valenti.

Arbitro Vegezzi di Piacenza
Assistenti Capasso e Russo di Piacenza

Ammoniti Baldoni, Zanetti e Alessandrini

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Eccellenza gir. A