Entra in contatto:

Colorno – Nibbiano Valtidone 1-3, highlights e interviste

Eccellenza gir. A

Colorno – Nibbiano Valtidone 1-3, highlights e interviste

Il Colorno era chiamato al riscatto dopo la sconfitta sul campo della Fidentina di sette giorni fa, invece è il Nibbiano Valtidone a fare bottino pieno sul campo dei ragazzi di Bernardi, trascinato da Minasola, autore di due reti e un assist.

Diverse assenze tra i gialloverdi, con mister Bernardi che schiera Arati in cabina di regia, Vincenzi e Malivojevic mezzale, Ghirardi centravanti, esterni alti Traore e il nuovo arrivato Serna Rayos.

Risponde mister Favalesi con Facciolla, Amore e Maione in mediana, bomber Cacia di punta con il supporto di Minasola a destra e Fany Chima a sinistra.

Parte bene il Colorno: al 6′ si fa vedere subito Serna Rayos con un esterno destro che sorvola di poco il montante, al 17′ bella azione del Colorno che porta Malivojevic al cross insidioso da sinistra su cui Traore manca l’impatto di un soffio. Al 27′ ancora una buona trama dei gialloverdi con Ghirardi che appoggia al limite per Serna Rayos, ma Ghezzi fa buona guardia e blocca a terra.
Al 33′ il Nibbiano si fa pericoloso con Cacia bravo a girarsi in area e concludere con Giaroli che non si fa sorprendere e neutralizza.
Tre minuti dopo punizione di Rizzi deviata da un difensore che mette i brividi alla difesa ospite. Al 40′ su piazzato di Minasola è Cacia di testa a sorvolare di poco la traversa. Finisce il tempo in avanti il Colorno con Ghirardi che si fa respingere la conclusione da Ghezzi al 42′ ma l’azione viene giudicata irregolare per fuorigioco, al 45′ il Colorno si guadagna una punizione dal limite che il sig. Mantelli non lascia calciare mandando tutti negli spogliatoi tra le comprensibili proteste dei gialloverdi.

La ripresa si apre con un tiro di Malivojevic parato a terra da Ghezzi, poi al 6′ il Colorno passa: calcio d’angolo da sinistra, ponte di Diaw e Serna Rayos in acrobazia supera l’estremo ospite per il vantaggio del Colorno. Al 14′ è ancora Sarno Rayos a impegnare Ghezzi alla non semplice respinta. Il Colorno spinge alla ricerca del raddoppio, al 16′ Zaccariello va a terra in area ma il fallo inizia fuori. Punizione dal limite di Diaw con Ghezzi che vola a deviare in angolo.
Il Colorno sembra controllare la gara ma al 22′, sugli sviluppi di una punizione per il Colorno, contropiede ospite con Minasola che viene fermato da Setti che rimedia il giallo. Calcia Minasola che mira il primo palo, trova un varco nella barriera e batte Giaroli per il pareggio ospite.
Il Nibbiano cresce e sfiora il raddoppio due minuti dopo con un cross basso di Maione che coglie Cacia in controtempo. Al 26′ serve un grande riflesso di Giaroli per neutralizzare il colpo di testa di Cacia sottomisura. Il Colorno cerca di rispondere e al 27′ ci prova prima con Serna Rayos, poi con Malivojevic ma Ghezzi risponde presente in entrambi i casi. La partita è aperta è può succedere di tutto: al 31′ ci prova Amore da fuori con Giaroli che vola a deviare in angolo. Al 40′ punizione di Minasola che pennella sulla testa di Maione, bravo a coordinarsi e trovare il palo lontano per il vantaggio del Nibbiano Valtidone.
Replica affidata a Ghirardi ma il suo colpo di testa su cross di Serna Rayos è da dimenticare, mentre allo scadere prova la deviazione volante senza impensierire Ghezzi. Sul rilancio del portiere, al 47′, Minasola prende palla, si beve due difensori e infila Giaroli per il 3-1 finale che penalizza oltremodo il Colorno e legittima il successo ospite.

COLORNO – NIBBIANO VALTIDONE 1-3
Reti: 6’st Serna Rayos, 23’st e 47’st Minasola, 40’st Maione

COLORNO: Giaroli, Zaccariello, Rizzi, Setti, Diaw, Vincenzi (34’st Terzoni), Traore, Arati (34’st Morrone), Ghirardi, Malivojevic, Serna Rayos. All. Mattia Bernardi
N.e. Bonaschi, Spagnoli, Davighi, Crescenzi, Callegari, Cremona, Calliku.

NIBBIANO VALTIDONE: Ghezzi, Bernazzani, Barba (46’st Facchini), Facciolla, Boccenti, Ceccarelli, Minasola, Fany Chima (20’st Canale), Cacia (37’st Lessa Loko), Amore, Maione. All. Francesco Favalesi.
N.e. Di Mango, Monti, Vago, Landi, Montagnari, Equo.

Arbitro sig. Mantelli di Bologna
Assistenti Palma e Pelotti di Bologna

Ammoniti: Minasola, Setti, Diaw, Traore, Malivojevic

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Eccellenza gir. A