Entra in contatto:

Colorno – Terranuova Traiana 2-2, gli highlights e le interviste

Eccellenza gir. A

Colorno – Terranuova Traiana 2-2, gli highlights e le interviste

Al “Comunale” di via IV novembre Colorno e Terranuova Traiana, superati i rispettivi ostacoli del primo turno, si giocano nell’ultimo doppio impegno degli spareggi nazionali una buona fetta dell’approdo in Serie D.

Il match – preceduto da una calorosa accoglienza di benvenuto da parte della società e dell’amministrazione Comunale dei parmensi nei confronti della compagine toscana – vede il Colorno di mister Bernardi confermare quasi tutti i protagonisti della sfida contro l’Ellera: le uniche due novità nell’undici iniziale sono gli inserimenti di Zaccariello e Spagnoli sugli esterni di difesa; Bastrini e Rizzi partono inizialmente dalla panchina. Per il resto solo conferme, con il “solito” tridente offensivo supportato dalle mezz’ali Vincenzi e Bandaogo.
Il Terranuova Traiana allenato da mister Calori – che fu compagno di squadra di Altinier al Mantova nel 2007/2008 – si dispone con un 4-3-3 “camaleontico”: senza gli squalificati Pellegrini e Vestri in formazione figurano ben 5 giocatori nati negli anni Duemila; Cioce in cabina di regia con Gauteri e Massai ai lati; capitan Sacconi pericolo numero uno là davanti.

Non passano nemmeno 5′ e la partita si sblocca in favore degli ospiti: filtrante in area per Borghesi, bolide sotto la traversa che non dà scampo a Bukova e 1-0 biancorosso. La reazione del Colorno non tarda ad arrivare: al 6′ iniziativa di capitan Arati che si mette in proprio e dal limite calcia di potenza verso la porta, palo pieno alla sinistra di Scarpelli. Al 10′ il Terranuova Traiana va a un passo dal raddoppio: manovra affidata a capitan Sacconi che imbuca Gauteri sulla destra, il cui rasoterra termina a lato di un nulla. Al 13′ Malivojevic mette Bandaogo a tu per tu con Scarpelli che gli sbarra la strada in uscita bassa, ma l’azione dei gialloverdi viene vanificata dal primo assistente Pasquini e dall’arbitro Daddato che rilevano una posizione di offside. Poco dopo, il Colorno assapora soltanto il gol con un’azione sulla destra di Zaccariello che crossa basso nel cuore dell’area piccola: ma Altinier e Bandaogo non arrivano puntuali all’appuntamento con il tap-in vincente.
Col passare dei minuti il Terranuova Traiana sceglie una strategia attendista, provando a sfruttare le ripartenze e lasciando al Colorno l’onere di fare la partita; al 20′ Vincenzi si libera bene sul fondo e cerca sul primo palo Altinier, che in avvitamento manda sull’esterno della rete.
È il preludio al gol dell’1-1 che arriva 120” più tardi: traversone di Spagnoli, Martinez in scivolata fa da sponda per l’inserimento di Bandaogo che trafigge Scarpelli. Al 25′ l’arbitro concede un cooling break di 2 minuti per consentire alle due compagini di rinfrescarsi in un pomeriggio incandescente con 33° percepiti. 30′: Malivojevic e Martinez scambiano dal corner, pallone filtrante del serbo sul secondo palo per l’incornata di Diaw, che termina fuori. Al 33′ Setti strattona Borghesi, involato a rete, concedendo una punizione dal limite che, un minuto dopo, Cioce con un preciso destro ad aggirare la barriera trasforma in gol: la deviazione in tuffo di Bukova non impedisce al pallone di entrare in fondo al sacco. Aretini per la seconda volta in vantaggio.
La fortuna non assiste i ragazzi di mister Bernardi che al 36′ colpiscono il secondo legno: Malivojevic scarica per Arati, piatto destro di prima intenzione che si stampa sulla traversa. I gialloverdi creano altri presupposti per il gol: al 40′ sul traversone di Spagnoli, ci arriva prima di tutti Vincenzi che, di testa a centro area, impegna Scarpelli in una parata miracolosa. Il numero uno aretino è strepitoso anche al 43′ nel deviare con un riflesso la demi-volée di Altinier sul corner dalla sinistra di Malivojevic. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 2-1 per la squadra toscana.

Il secondo tempo si inaugura dopo 4′ con un tiro velleitario dalla lunga distanza di Gauteri, che non mette apprensione a Bukova. Più pericoloso invece, è il tentativo di Altnier al 9′: sull’assistenza di Spagnoli l’attaccante ex Mantova è bravo a liberarsi in area, ma col mancino spedisce sopra la traversa. Al 12′ tiro di alleggerimento di Sestini: para facile Bukova. Due minuti più tardi, Bandaogo s’inserisce sul traversone di Zaccariello e va vicinissimo alla doppietta: ma la sua incornata a due passi dalla porta è incredibilmente imprecisa. Il Terranuova inizia a difendersi con 5 uomini e lascia più campo alle geometrie del Colorno, che riesce a scardinare le maglie difensive biancorosse al 16′, quando Malivojevic, entrato in area, viene steso dall’uscita a valanga del portiere: per l’arbitro Daddato non ci sono dubbi, è calcio di rigore. Dopo l’errore con l’Ellera dal dischetto non va più il numero 10, bensì Altinier che, con un preciso piatto destro, supera Scarpelli e ristabilisce la parità.
I ritmi calano e così anche al 25′ della ripresa le due squadre si fermano per 2′ per una breve sosta. Al 30′ si fa notare Artini con un’iniziativa personale conclusa centralmente: palla tra le mani di Bukova. Il Terranuova Traiana rischia grosso al 38′ quando Malivojevic semina il panico sulla sinistra e dal fondo fa partire un invitante cross, che nessun compagno in area riesce a spingere in fondo alla rete. Allo scoccare del 90° Altinier si avventa in area su una respinta di un difensore e serve Malivojevic, che poi calcia: sul fondo.

Finisce così l’avvincente match d’andata del secondo turno degli spareggi nazionali. Colorno e Terranuova Traiana si giocheranno il passaggio in Serie D domenica prossima in terra aretina. Ai gialloverdi occorrerà vincere oppure pareggiare segnando più di tre gol per regalarsi quella massima categoria del calcio dilettantistico che manca dal 1991.


COLORNO-TERRANUOVA TRAIANA 2-2
Reti
: pt 4′ Borghesi (T), 22′ Bandaogo (C), 34′ Cioce (T); st 17′ rig. Altinier (C)

COLORNO: Bukova, Zaccariello (27′ st Crescenzi), Spagnoli (37′ st Rizzi), Setti (20′ st Bastrini), Diaw, Vincenzi (12′ st Morrone), Bandaogo, Arati, Altinier, Malivojevic, Martinez (46′ st Ghirardi).
A disposizione: Giaroli, Terzoni, Ghirardi, Carlucci, Silipo. All. Bernardi.
TERRANUOVA TRAIANA: Scarpelli, Farini, Artini, Bega, Cioce, Neri, Gauteri, Massai (46′ st Natale), Borghesi (21′ st Dini), Sestini (21′ st Marzi), Sacconi (39′ st Romano).
A disposizione: Filippini, Tomberli, Conteduca, Occhiolini, Natale, Magi. All. Calori.
Arbitro: sig. Daddato di Barletta.
Assistenti: sig. Pasquini di Genova e sig. Cerrato di San Donà di Piave.
Quarto uomo: sig. Migliorini di Verona.
Note: campo “Comunale” di Colorno; spettatori 600 circa. Ammoniti: al 33′ pt Setti (C), al 25′ st Zaccariello (C) per gioco falloso. Corner: 4-1 (2-1). Recupero: 3′ pt, 5′ st.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Eccellenza gir. A