© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Colorno – Virtus Castelfranco 0-2, highlights e interviste

Eccellenza gir. A

Colorno – Virtus Castelfranco 0-2, highlights e interviste

Si apre con una amara sconfitta il campionato di Eccellenza del Colorno, che tra le mura amiche cede il passo al Virtus Castelfranco, una delle favorite del girone A.
Il Colorno schiera il consolidato 4-3-3 di mister Bernardi, anche se gli interpreti sono cambiati per 6 undicesimi rispetto alla scorsa stagione: Corradi tra i pali, Crescenzi e Spagnoli esterni di difesa, Bonacini e Setti coppia centrale, Lari, Barusso e Arati in mediana, Traore e Carlucci esterni alti con l’argentino Selpa punta centrale.
Gli ospiti rispondono con un 4-4-2, con Cesar Tesa e De pietri a centrocampo, Assouan e Hajbi sulle fasce, Mantovani e Leonardi di punta.

Osservato un minuto di silenzio in ricordo di Sergio Vezzoli, storico ex giardiniere del Centro sportivo di Colorno recentemente scomparso.

Nel primo tempo le squadre si equivalgono, il Colorno si fa pericoloso soprattutto sui calci d’angolo, mentre il Castelfranco si fa vedere al tiro per la prima volta al 26′ con una conclusione alta di Leonardi. Due minuti dopo contropiede ospite ben sventato dal recupero di Setti su Mantovani. Al 34′, dopo il cool break quanto mai necessario, Assouan va vicino al gol da pochi passi ma il suo tentativo di tap in finisce a lato. Il Colorno reagisce con una punizione a sorpresa di Barusso che libera Carlucci al tiro con Treggia bravo a chiudere lo specchio in uscita. Nel finale di tempo Leonardi supera Crescenzi in velocità ma all’uscita di Corradi prova un improbabile assist con Setti che libera l’area. Il Colorno chiude in avanti con una bella azione a sinistra con Spagnoli che serve Selpa, murato al momento del tiro.

Nella ripresa al 16′ l’episodio chiave: Corradi scambia con Bonacini e si ritrova pressato da De Pietri, l’estremo di casa prova a saltarlo ma finisce a terra, il fallo sembra lampante e così Bonacini reagisce con ritardo e da dietro prova a fermare l’avversario con le cattive. Fallo questo che per il sig. Rashed vale il rigore e il secondo giallo per il difensore, graziando dalla stessa sorte Barusso perchè il fallo di mano è successivo al fallo sanzionato. Che rimane comunque successivo a quello incredibilmente non sanzionato ai danni di Corradi.
Nell’incredulità generale Leonardi va sul dischetto e fa 1-0.
Colorno che in dieci uomini non molla la presa e al 21′ ci prova Barusso dalla lunga distanza, ma l’uomo in più aiuta gli ospiti: al 33′ Assouan salta un avversario, entra in area e impegna Corradi al difficile intervento. Sul corner successivo incornata di Caselli che colpisce la traversa con Leonardi che non arriva sul rimbalzo. Al 41′ Assouan al limite si libera sul destro e con un diagonale secco e preciso supera Corradi per il definitivo 0-2.
Nel finale il Colorno potrebbe riaprirla, ma prima Traore e poi Zivieri non trovano la porta dopo due belle combinazioni che lasciano l’amaro in bocca per una sconfitta non meritata.

COLORNO – VIRTUS CASTELFRANCO 0-2
Reti: 17’st rig. Leonardi, 41’st Assouan

COLORNO: Corradi, Crescenzi, Spagnoli (42’st Juric), Setti, Bonacini, Arati (1’st Raggi), Traore, Barusso, Selpa (24’st Didiba), Lari, Carlucci (24’st Zivieri). All. Mattia Bernardi
N.e. Giaroli, Danesi, Amadini, Calliku, Terranova.

VIRTUS CASTEFRANCO: Tereggia, Gazzini (44’st Pepe), Sorrentino, Cesar Tesa, Budresi, Caselli, Hajbi, De Pietri (42’st Tardini), Leonardi, Mantovani (36’st Mbengue), Assouan (46’st Assiri). All. Vincenzo Conte
N.e. Compagni, Tesone, Hasanaj, Storani, Manfredini.

Arbitro sig. Rashed di Imola
Assistenti Cabrini e Touijar di Reggio Emilia

Espulso al 16′ st Bonacini per doppia ammonizione
Ammoniti Carlucci, Barusso, Bonacini, Traore, Caesar Tesa

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Eccellenza gir. A