Entra in contatto:

Coppa Minetti: Colorno – Salsomaggiore 1-2, highlights e interviste

Eccellenza gir. A

Coppa Minetti: Colorno – Salsomaggiore 1-2, highlights e interviste

In una giornata tipicamente autunnale al Comunale di Colorno è il Salsomaggiore a guadagnare l’accesso ai quarti di finale della Coppa Italia “Minetti”, superando in rimonta i gialloverdi. Spettacolare il gol vincente di Pellegrini che beffa Giaroli fuori dai pali con una conclusione dai 45 metri.

Mister Bernardi schiera il consueto 4-3-3 con Vincenzi al posto di Arati in regia, Traore e Bandaogo mezzali, Martinez, Ghirardi e Malivojevic nel trio d’attacco.
Mister Cristiani risponde con un 4-4-2 molto ordinato, con Orlandi e Marco Compiani in mediana, Storchi e Prandi esterni, Berti e Federigi di punta.

Dopo una prima fase di studio è il Colorno a rompere gli indugi al 17′: malivojevic e Ghirardi riubano palla in area avversaria, assit per Bandaogo che conclude sull’esterno della rete. Risponde il Salso al 19′ con una conclusione velenosa di Storchi respinta da Giaroli, sulla conclusione successiva degli ospiti l’azione è poi viziata da fuorigioco.
Il Colorno avanza il baricentro e prende in mano il pallino del gioco: al 21′ dopo una azione insistita al limite dell’area è Martinez a trovare lo spiraglio buono ma la sua conclusione è deviata in angolo. Il gol è nell’aria e dopo un fuorigioco fischiato a Berti, decisione che al replay pare corretta pur da una prospettiva non ottimale, al 27′ il Colorno passa in vantaggio: Ghirardi in profondità per Traore, cross basso, tocco di Malivojevic e colpo vincente di Gonzalo Martinez su cui Spanu non può nulla.
Al 30′ Malivojevic dal limite prova di destro ma la palla si perde di poco a lato. Il Salso prova a farsi vedere al 32′ con una conclusione di Orlandi che si perde a lato, ma al 33′ è ancora il Colorno ad andare vicino al raddoppio con Malivojevic bemn servito da Traore che trova la pronta opposizione dell’estremo ospite che limita il passivo.
Ad inizio ripresa mister Cristiani opera tre cambi e il Salso entra in campo con una convinzione maggiore e si fa vedere subito con un tiro di Pellegrini e una conclusione di Berti deviata in angolo da Setti. Al 5′ su un cross da sinistra di Berti Vincenzi devia la palla con la mano, difficile stabilire se dentro o fuori area, ma l’arbitro è ben piazzato e decide per il rigore. Sul dischetto va Berti che spiazza Giaroli per il pareggio. 1-1 e tutto da rifare.
Ora è il Salso a fare la partita: al 9′ Berte ruba palla a Setti e serve Storchi, diagonale rasoterra sul secondo palo con Habachi che manca di un soffio l’appuntamento con il gol.
60 secondi dopo il Colorno ha la grande occasione per tornare avanti, ma la conclusione di Martinez a botta sicura, su assist di Traore, viene respinta sulla linea da Furlotti.
La partita è aperta ma il Salso sembra uscire alla distanza: al 24′ Pellegrini con un tiro a giro dal vertice destro dell’area coglie il palo pieno alla sinistra di Giaroli. Lo stesso numero 18 ci riprova al 26′ con un colpo di testa sottomisura che si perde di poco a lato.
Al 30′ il gol partita: il Salso riconquista palla al limite della propria area e riparte in contropiede, Pellegrini salta il diretto avversario e vede Giaroli fuori dai pali: dai 45 metri lascia partire un pallonetto preciso che supera l’estremo di casa e si deposita in fondo alla rete per il meritato vantaggio del Salsomaggiore.
Nel finale il Colorno prova a spingere, ma il Salso si difende con ordine e non concede occasioni ai padroni di casa, che rimediano soltanto un rosso all’indirizzo di Carlucci per proteste a tempo scaduto. Nel dopo gara clima pesante in casa Colorno, come testimoniano le parole del Ds Alberto Vicini.

COLORNO – SALSOMAGGIORE 1-2
Reti: 27′ Martinez, 6′ st rig. Berti, 30’st Pellegrini

COLORNO: Giaroli, Crescenzi (37’st Zaccariello), Rizzi (21’st Spagnoli), Setti, Davighi (26’st Diaw), Vincenzi, Traore, Bandaogo (8’st Carlucci), Ghirardi (21’st Calliku), Malivojevic, Matinez. All. mattia Bernardi
N.e. Binaschi, Morrone, Terzoni, Cremona.

SALSOMAGGIORE: Spanu, Morigoni, Morza (1’st Singh), Orlandi (36’st Compiani G), Furlotti I, Messina, Storchi, Compiani M, Federigi (1’st Pellegrini), Berti (19’st Berte), Prandi (1’st Habachi). All. Francesco Cristianki
N.e. Furlotti M, Pedretti.

Arbitro sig. Melloni di Modena
Assistenti: Dri (Re) e Di Meo (Pr)

Espulso Carlucci al 46′ st per proteste
Ammoniti Compiani M, Compiani G, Vincenzi, Malivojevic

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Eccellenza gir. A