Connect with us
 
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Felino – Colorno 0-1, highlights e interviste

Eccellenza

Felino – Colorno 0-1, highlights e interviste

Arriva nel sedicesimo turno di campionato, nel giorno del derby contro il Colorno, la prima sconfitta interna per il Felino. L’inviolabilità del “Bonfanti” cade dopo 8 partite, in cui i rossoblù non avevano mai ceduto il passo, nemmeno di fronte alle big del girone A di Eccellenza.

Gli acciaccati Adofo, Polichetti e Leo Martinez, in dubbio alla viglia, alzano bandiera bianca, e mister Brandolini deve rivedere l’undici di base. Nel consueto 4-4-2 trovano così spazio Ferrari e Guastalla: il primo completa la linea di difesa formata da Di Giuseppe, Avagliano ed Emanuel Martinez, il secondo agisce come ala destra a sostegno della coppia di attaccanti Lancellotti-Ingegnoso.
Il collega Bernardi, senza Galli e Delporto infortunati, butta nella mischia il nuovo arrivato Terragin, che gioca da terminale offensivo; alle sue spalle Traorè, Lari, Carlucci. In mediana c’è Mazzera, lo scorso anno protagonista per sei mesi con la maglia dei rossoblù.

I ritmi nel primo tempo sono tutt’altro che elevati e la partita, complice anche l’attenzione in fase difensiva delle due squadre, non decolla. Il primo vero squillo arriva al 24′ con un tiro dai 25 metri di Lancellotti, che viene bloccato in presa da Corradi. Al 36′ risposte il Colorno e lo fa in maniera assai più pericolosa: su un traversone dalla sinistra di Alessandrini si avventa di testa Carlucci, che impegna in una parata spettacolare Terenzio, bravissimo a respingere in tuffo. Sulla ribattuta, poi, l’azione s’interrompe per la posizione di fuorigioco di Traorè.
Al 41′ il portiere dei felinesi rischia di entrare nella storia: una sua punizione, battuta nella propria metà campo, mette in difficoltà il collega Corradi che deve indietreggiare e allungarsi per non subire un gol rocambolesco. Il finale di tempo, però, regala una brutta sorpresa alla squadra di casa, che perde capitan Avagliano infortunatosi al ginocchio: al suo posto entra Scopelliti e Cittadino si abbassa sulla linea di difesa.

Il secondo tempo inizia con un coast to coast al 6′ di Lancellotti: partito dalla propria area, il numero 7 rossoblù si affaccia sulla trequarti avversaria e viene affrontato da Alessandrini: il pallone giunge a Ingegnoso che, da buona posizione, lo consegna facilmente a Corradi. Sarà anche l’unico intervento nel corso della ripresa del portiere ospite. Al 7′ da un corner di Lari ci prova di testa Caraffini: ma Terenzio non si fa sorprendere. Sono le prove generali per il gol che arriva al 16′ sempre da un calcio d’angolo affidato a Lari: il tiro dalla bandierina pesca in mezzo Carlucci che insacca con freddezza. Primo gol in Eccellenza alla seconda apparizione in assoluto per il classe 2001, promosso oggi come titolare da mister Bernardi.

La reazione del Felino non arriva e, anzi, l’undici di Brandolini rischia di capitolare definitivamente al 37′ quando Terragin scarica dalla fascia destra per Carlucci che calcia di prima intenzione: ancora una volta “San” Terenzio ci mette i guantoni e respinge in tuffo. Al 40′ Mazzera cerca la gioia personale su punizione, ma Terenzio si salva in corner. Un minuto più tardi Carlucci avrebbe ancora una volta la palla della possibile doppietta: sul bel suggerimento dalla sinistra di Riccardi il giovane attaccante colornese calcia sul primo palo, Terenzio stavolta ci mette il piede ed evita un passivo più pesante.

Al triplice fischio fa festa solo il Colorno che riscatta il passo falso dell’ultima domenica e aggancia a quota 25 punti in classifica un Felino che in chiave offensiva ha accusato troppo l’assenza di Leo Martinez. Prestazione incolore per i ragazzi di Brandolini che, ora, chiuderanno il girone d’andata con la trasferta di Soliera; per il Colorno, invece, ci sarà la capolista Correggese, ultimo ostacolo prima delle vacanze di Natale.

FELINO-COLORNO 0-1
Rete: st 16′ Carlucci

FELINO: Terenzio, Di Giuseppe (13′ st Mehmeti), Ferrari, Avagliano (43′ pt Scopelliti), E. Martinez, Cittadino, Lancellotti, Gennari, Ingegnoso (16′ st Neri), Guastalla, Pasini (24′ st Viscardi).
A disposizione: Depietri, Fumi, Diouf, Calderaro, Adorni. All. Brandolini.
COLORNO: Corradi, Lungu, Spagnoli, Alessandrini, Caraffini, Pessagno, Traorè (39′ st Pettenati), Mazzera, Terragin (44′ st Ottolini), Lari (28′ st Riccardi), Carlucci.
A disposizione: Cavallari, Melegari, Callegari, Forino, Sutera, Pin. All. Bernardi.
Arbitro: sig. Luca Martelli di Modena.
Assistenti: sig. Andrea Carrucciu di Parma e sig. Francesco Colangelo di Reggio Emilia.
Note: giornata fredda e soleggiata, campo in buone condizioni. Osservato un minuto di silenzio prima della partita. Ammoniti: al 27′ st Lari (C) e al 39′ st Guastalla (F) per gioco falloso. Allontanato all’8′ st il vice allenatore Boggio (Felino) per proteste. Corner: 1-4. Recupero: 2′ pt, 4′ st.

 

(In copertina, un momento del match Felino-Colorno 0-1 -©Foto SportParma di Lorenzo Fava)

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Eccellenza

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi