Connect with us
 

Felino – Sanmichelese Sassuolo 0-5, highlights e interviste

Eccellenza

Felino – Sanmichelese Sassuolo 0-5, highlights e interviste

Sconfitta pesante e senza attenuanti per un irriconoscibile Felino, che crolla di fronte alla Sanmichelese Sassuolo. I modenesi, a dispetto di una classifica pericolante, giocano un bel calcio e s’impongono, addirittura, per 5 reti a 0. Una domenica pomeriggio completamente da dimenticare per la compagine rossoblù, costretta a ovviare al problema dell’impraticabilità del “Bonfanti” con la decisione di trasferirsi sul sintetico di Langhirano. La scelta non ha pagato e, anzi, a giovarne sono stati gli ospiti, già abituati a giocare sull’erba artificiale.

Le due squadre scendono in campo al “Pertini” nell’insolito orario delle 16.45, subito dopo il match Ghiare-Sant’Ilario di Prima Categoria. Mister Brandolini per l’occasione conferma l’impianto di gioco, accentrando la posizione di Lancellotti alle spalle di Emanuel Martinez, scelto come terminale offensivo. In porta si rivede dopo due turni Terenzio, mentre le maggiori novità arrivano dalla mediana, dove trovano posto Djalo e Cittadino. La Sanmichelese, reduce da 4 punti nelle 9 gare precedenti, non rinuncia ad uno spregiudicato 4-2-3-1, in cui l’esperto centravanti Zocchi viene supportato dal tridente Puglisi-Caselli-Casta.

Il primo squillo arriva al 5′ con Cittadino che raccoglie una corta respinta della difesa ospite e calcia di prima intenzione dal limite dell’area. Bravo Giaroli a distendersi e a evitare il peggio. Al 25′ Emanuel Martinez per poco non sorprende da posizione impossibile il portiere con una punizione di mancino a effetto, ma il tiro si spegne sull’esterno della rete. Saranno anche le uniche due occasioni dei parmensi nel corso dei 90 minuti. Il buon fraseggio palla a terra della Sanmichelese arretra sempre di più il raggio d’azione del Felino che al 38′ va sotto: Caselli taglia il campo e da posizione centrale serve un preciso filtrante per Puglisi che, arrivato a tu per tu con Terenzio, mantiene la freddezza giusta e deposita in rete lo 0-1.

Le prime fasi della ripresa sono di studio tattico. Mister Frigieri abbassa Caselli a centrocampo, passando al 4-3-3, e chiude ancor di più gli spazi, mentre Brandolini in pochi minuti cambia il volto al suo attacco inserendo, prima, Ciuccio e, poi, Leandro Martinez.  La Sanmichelese rompe il ghiaccio al 19′: Puglisi semina il panico sulla sinistra e si presenta in area davanti a Terenzio, che chiude bene il primo palo mettendoci il piede. È il preludio al raddoppio che giunge al 28′. Puglisi è scatenato e un suo cross dall’out sinistro costringe Terenzio all’uscita in tuffo di pugno: sulla respinta centrale si avventa Caselli che, in controbalzo, mette la palla in fondo al sacco.

Sotto di due gol, il Felino esce completamente dal match e non accenna alcuna reazione. Al 33′ gli ospiti dilagano colpendo ancora dalla fascia sinistra: Zocchi si allarga e mette al centro un cross pennellato per l’inserimento di Casta che tutto indisturbato sigla lo 0-3. Al 35′ Puglisi vince ancora il duello con Mora e calcia rasoterra sul palo vicino: bravo Terenzio a mettere in corner. Al 41′ il portiere felinese non può evitare il quarto gol: Puglisi scambia con Caselli e, approfittando dell’immobilità della difesa rossoblù, entra in area e col mancino firma la personale doppietta. Il Felino non c’è più e al 44′ resta pure in dieci uomini: Leo Martinez battibecca ingenuamente col pubblico ospite, che lo aveva preso di mira, e si lascia scappare qualche parola di troppo; l’arbitro se ne accorge e gli mostra il rosso diretto. Martinez non la prende bene ed esce visibilmente infastidito. L’azione riprende e la Sanmichelese cala subito la manita grazie a Caselli che insacca un facile tap-in da dentro l’area dopo l’ennesima parata di Terenzio.

È anche l’ultimo episodio di una partita a senso unico, vinta con merito dalla Sanmichelese Sassuolo. La squadra modenese, passando attraverso un buon gioco e un’ottima condizione fisica, ritrova punti e fiducia e torna a farsi sotto per l’obiettivo salvezza. Brutto passo indietro per il Felino, di fatto non pervenuto al “Pertini”: la sconfitta larga nelle proporzioni e la mancata reazione fanno scattare un piccolo campanello d’allarme per la squadra di mister Brandolini.

FELINO-SANMICHELESE SASSUOLO 0-5
Reti: pt 38′ Puglisi; st 28′ Caselli (S), 33′ Casta (S), 41′ Puglisi (S), 45′ Caselli (S)

FELINO: Terenzio, Mora, F. Ferrari, Avagliano, Viscardi, Cittadino (20′ st Gennari), Lancellotti, Djalo (20′ st Tofani), Polichetti (36′ st Scopelliti), E. Martinez (16′ st L. Martinez), Guastalla (7′ st Ciuccio).
A disposizione: Depietri, Pasini, Ingegnoso, Adofo. All. Brandolini.
SANMICHELESE SASSUOLO: Giaroli, Vacondio (37′ st L. Ferrari), Gatti, Pane, Lartey, Ristori, Caselli, Saccani (23′ st Galanti), Puglisi (42′ st Cristiani), Casta, Zocchi (36′ st Tzvetkov).
A disposizione: Righi, Pelorosso, Salamone, Cavani, Patrissi. All. Frigieri.
Arbitro: sig. Davide Rizzo di Reggio Emilia.
Assistenti: sig. Eugenio Cabrini di Reggio Emilia e sig. Rodolfo Zambrelli di Finale Emilia.
Note: partita giocata alle ore 16.45 al “Pertini” di Langhirano. Campo in erba sintetica. Ammoniti: Lancellotti (F) al 35′ pt per proteste; Cittadino (F) al 40′ pt, Pane (S) al 22′ st, Gennari F) al 29′ st, Tofani (F) al 43′ st per gioco falloso. Espulso: Leandro Martinez (F) al 44′ st per comportamento oltraggioso nei confronti del pubblico. Corner: 4-6. Recupero: 1′ pt, 3′ st.

 

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Eccellenza