Entra in contatto:

Football Americano

IFL, week 9: Giants Bolzano – Panthers Parma 14-7, gli highlights

IFL, week 9: Giants Bolzano – Panthers Parma 14-7, gli highlights

I Panthers incassano la terza sconfitta stagionale allo stadio Europa di Bolzano, dove i Giants dell’ex Gennaro si impongono per 14-7.

Gli altoatesini firmano una grande prestazione, ben diversa dalla gara di andata vinta dai Panthers 34-17 e incalzano in classifica la seconda posizione dei neroargento, che consentirebbe di giocare in casa la prima gara di playoff.
Il primo possesso è dei padroni di casa ma la difesa Panthers non concede l’avanzata a Peterson e compagni, mettendo a segno anche un sack con Belli e Dalle Piagge. Palla a MOnardi che al secondo gioco si fa intercettare da Alexander Germany, tra i migliori in campo oggi, sia in difesa che in attacco.
Peterson torna in campo e avanza con le ricezioni di Bonacci e con una perentoria corsa personale. Poi cede il posto proprio a Germany che dalla posizione di QB percorre le ultime yards verso il Td sfruttando gli ottimi blocchi dei compagni. Buona la trasfromazione del giovane Emil Guariento per il 7-0 Giants.
I Panthers provano a replicare ma la secondaria Giants è molto attenta a coprire i ricevitori sui lanci di Monardi e il gioco di corsa è ben arginato da Gennaro e compagni che mettono spesso pressione al QB neroargento, piazzando anche un sack con Ricchiuti alla fine del primo quarto. Tutto il secondo periodo è dominato dalle difese, per i Qb costantemente sottopressione si susseguono i sack e gli intercetti come quello messo a segno da Diaferia, ma i continui turnover non vengono sfruttati dalle linee d’attacco che non riescono a sfondare, nemmeno quando si inventano giocate a sorpresa come la finta di punt di Bonacci che lancia per Germany chiudendo il down, vanificata nel gioco successivo dal sack di Bernardoni ai danni di Peterson e dall’intervento di Turner che defletta il lancio di Peterson in Td per Bonacci nell’ultimo gioco del primo tempo.

In avvio di ripresa i Panthers, orfani oggi di coach Papoccia, trovano il Td del momentaneo pareggio: prima la difesa ferma l’avanzata Giants in una situazione di quarto e 1, poi MOnardi trova la spettacolare ricezione di 50 yards di Wilson che arpiona la palla con una mano e porta l’attacco a una sola yard dal Td. Una ricezione, un lampo in una giornata grigia, che vale la pena di rivedere al rallentatore. POi è lo stesso Monardi a varcare la linea di meta per il 7-7 che matura grazie alla trasformazione di Diaferia.
Partita in equilibrio, ma i Giants non ci stanno: Guariento rompe i placcaggi di Turner e Vasini e percorre ben 30 yards prima di essere fermato, poi è Garret Sanvido a liberarsi di Diaferia e trovare il varco giusto lungo la sideline per segnare dopo 40 yards di corsa il Td che deciderà il match. Guariento trasforma per il 14-7.
Dopo questo botta e risposta che taglia le gambe ai Panthers tornano a dominare le difese, tra fumble, intercetti, presunte pass interfirence e decisioni arbitrali che scatenano proteste e polemiche. In apertura di quarto quarto i Panthers potrebbero accrociare con un Field Goal di Diaferia che dalle 25 yards calcia però a lato. E’ l’ultima occasione che i Panthers riescono a costruire, poi tra sack e fumble il copione prosegue tra un turnover e l’altro fino al fischio finale, con il punteggio che rimane fermo sul 14-7 finale.
Tra sette giorni al Tardini i Panthers sono chiamati al pronto riscatto contro i Seamen Milano, campioni d’Italia in carica in cerca di punti per assicurarsi un posto ai playoff. Una partita da non sbagliare per i neroargento, un appuntamento da non perdere per i tifosi delle Pantere, chiamati ad assicurare il proprio sostegno alla squadra in un momento molto delicato della stagione.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Commenti
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Football Americano