Entra in contatto:

Parma Panthers – Rhinos Milano 42-32, highlights e interviste

PRTV.IT SPORTPARMA

Parma Panthers – Rhinos Milano 42-32, highlights e interviste

Esordio casalingo per i Panthers nella week 2 della stagione 2021, si cedlebra sul Panthers field, il campo di allenamento che diventa per l’occasione anche campo di gioco per contingente assenza di “ospitalità”, e che registra il secondo successo stagionale dei neroargento a spese dei Rhinos Milano. Partita combattuta, ma condotta dall’inizio alla fine dai ragazzi di coach Mattioli.

In apertura di partita il ritorno di Pooda mette in campo Hennessey e compagni sulle 40 yards, poi inizia la domenica da protagonista di Davide Alinovi, autore di una prova superba sia in attacco che in difesa: ricezione sulle 43 in campo Rhinos e corsa centrale fino alle 25 yards. Malpeli Avalli copra la distanza quasi per intero e consente a Diaco di segnare partendo dalla posizione di qb con una corsa a sinistra ben protetta dai compagni, così come settimana scorsa al Vigorelli contro i Seamen. La trasformazione di Felli porta il pugteggio sul 7-0.
La reazione dei neroarancio è immediata e si sviluppa sullì’asse tra il QB Rescigno, il RB Kilani e il ricevitore Sharsh, è proprio quest’ultimo a completare la ricezione in end zone che vale i primi sei punti per i Rhinos, non trasformati perchè il calcio di Rescigno sbatte sul palo.
Inizio scoppiettante che si ripete al drive successivo che parte da ottima posizione grazie ad un altro ottimo ritorno di Pooda che porta la palla sulle 40 in campo Rhinos. Poi qualche corsa e una ricezione di Finadri portano Hennessey sulle 25, il Qb allo snap non trova compagni liberi e parte di corsa a sinistra trovando il varco giusto per andare a segnare vicino alla sideline di casa. Trasformazione di Felli per il 14-6.

La difesa neroargento comincia a prendere le misure agli ospiti, ma Rescigno si affida alle ricezioni di Sharsh e non disdegna la corsa personale, fino ad arrivare a pochi passi dalla end zone. Il Td arriva con uno sfondamento centrale di Kilani per il 14-12 che chiude il primo quarto perchè Rescigno non trova i pali per la trasformazione.

In apertura di secondo quarto, sotto uno scroscio di pioggia piuttosto intenso, le difese prendono il dominio del campo, su una corsa di Rescigno un intervento di Brown in collaborazione con Niang, provoca il funball ricoperto da Alinovi che riporta in campo Hennessey sulle 45 yards in campo avverso. Subito lancio di 25 yards per lo stesso Alinovi che si invola per altre 20 yards e va a segnare il Td per il 20-12, 21-12 con la trasformazione di Felli.

Rhinos di nuovo in attacco e dopo qualche corsa di Rescigno e Kilani, la segnatura arriva ancora dalla solita ricezione profonda di Sharsh che dalle 35 riceve in red zone e varca la linea in solitaria per il 21-18. Stavolta i Rhinos tentano la trasformazione da due ma non riescono a infrangere il muro neroargento e le squadre vanno al riposo con un divario di soli 3 punti.

In apertura di ripresa il possesso di Milano dura pochi down, poi Hennessey si affida alle corse di Malpeli Avalli e alle ricezioni di Finadri e Diaco. Una corsa devastante di Pooda porta i Panthers a 13 yards dal Td, che arriva subito dopo con una bella ricezione di end zone di Diaco che riesce ad aggrappare la palla nonostante il disturbo del difensore. Felli è come al solito infallibile e il pungteggio recita 28-18.
Ancora nulla di fatto per l’attacco Rhinos, parso privo di valide alternative agli import, torna in campo Hennessey che subisce però l’intercetto di Lonzar su un lancio lunghissimo a cercare Finadri. Ma la difesa neroargento argina i tentativi di Rescigno e compagni e costringe i Rhinos al punt. Hennessey si affida alle corse di Malpeli Avalli che con due corse per linee centrali arriva abbondantemente in end zone. I passi decisivi li compie ancora una volta Diaco partendo in posizione da qb per il 35 a 18 che chiude il terzo quarto per effetto della trasformazione puntuale di Felli.

In apertura dell’ultima frazione i Rhinos provano a riaprire il match con la loro arma migliore, Rescingo per Sharsh che riceve sulla metà campo e non trova opposizione fino alla linea di td. Ancora una volta niente punto addizionale con la difesa neroargento che riesce a stoppare il calcio di Rescigno, 35-24. ma i Panthers ristabiliscono subito le distanze, prima Hennessey si fa una bella galoppata sulla destra, poi pesca Alinovi con un lancio preciso per vie centrali e il numero 20 corona la sua prestazione maiuscola, anche in difesa, con il suo secondo Td personale. Felli centra i pali per il 42-24. l’ultimo sussulto del match arriva con il Td di Dotti che riceve in acrobazia in end zone, che con la trasformazione da due di Gerges che fissa il punteggio sul 42-32 finale.

Tra sette giorni i Panthers ospiteranno i Guelfi Firenze, appuntamento alle 15 di domenica prossima con lo streaming di Sportparma.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in PRTV.IT SPORTPARMA