Entra in contatto:

Playout Eccellenza: Felino – Campagnola 0-0, gli highlights e le interviste

Eccellenza gir. A

Playout Eccellenza: Felino – Campagnola 0-0, gli highlights e le interviste

A 77 giorni di distanza dal match di campionato, il Felino e il Campagnola si ritrovano al “Bonfanti” per l’andata degli spareggi playout di Eccellenza.

Senza Mayingi (squalificato) e Delgrosso, infortunatosi in settimana, mister Apolloni – che fece il suo debutto sulla panchina dei parmensi il 13 febbraio proprio contro i rosanero – ritrova almeno per la panchina l’attaccante De Sagastizabal e il terzino Di Giuseppe, reinserito dall’inizio nel consolidato 4-3-3 in cui, insieme ai titolarissimi, trova spazio anche Sarr, schierato da interno sinistro di centrocampo. Stesso sistema di gioco anche per i reggiani, allenati da Max La Rosa, che hanno chiuso la regular season al quartultimo posto con 6 punti di vantaggio: Abdelazim, non al meglio, si accomoda in panchina e lascia spazio a Gargiulo, unico centravanti nel tridente completato da Landini e Morselli; Jorge Sgro in mediana a dare esperienza e qualità assieme all’ex professionista Nicolas Bovi.

L’avvio di gara, così come il resto dei 90 minuti, sarà di fatto uno spartito a senso unico. Prima chance per i rossoblù (oggi in maglia verde) al minuto 13: De Luca, spalle alla porta, trova il pertugio giusto per imbucare Iaquinta che, da posizione defilata, impegna Piccinardi con una conclusione all’altezza del primo palo. I padroni di casa mantengono i ritmi elevati e si riaffacciano in attacco 2′ più tardi: Corbelli conclude improvvisamente dalla distanza, la palla sorvola la traversa di Piccinardi. Il portiere del Campagnola, poi, interviene al 16′ sul rasoterra dalla destra di Iaquinta, a sua volta pescato in area da Abdul Wahab. Il numero 7 felinese da il là al 18′ a un’altra azione pericolosa per il Felino, proseguita da Iaquinta e conclusa da Corbelli con un mancino che si perde alto. Corbelli è incontenibile e cerca il gol anche al 24′, stavolta con il piede destro: potente e insidioso, ma centrale. Ancora Corbelli protagonista al 38′: il fantasista felinese vede Piccinardi fuori dai pali e prova a sorprenderlo con una punizione dalla lunga distanza, ma la palla va oltre la traversa.

Il copione di inizio ripresa è uguale a quello del primo tempo: Campagnola inconsintente, Felino in forcing e Corbelli sempre pericoloso, come al 2′ quando clacia di prima intenzione sul colpo di tacco volante di Iaquinta: pallone a un palmo dal palo alla destra del portiere rosanero. In modo un po’ casuale il Campagnola crea la prima e unica opportunità per segnare al 12′: lungo lancio su punizione per la testa di Minutolo che innesca un campanile su cui Terzi si rifugia alzando in corner. Dopo qualche minuto condiionato da diversi errori, il Felino riprende in mano la rpartita e al 21′ va a un passo dall’1-0. Di Cosmo recupera il possesso del pallone, che poi Corbelli consegna a De Luca nel cuore dell’area: il suo tentativo scavalca Piccinadi, ma non la traversa.
Il gol del meritato vantaggio non arriva e allora Apolloni attinge dalla panchina inserendo, prima, Lattuca e, in pieno recupero, Vecchi e De Sagastizabal per andare a saltare sul corner dell’Ave Maria nella speranza del colpaccio: Lattuca mette in mezzo, in piena mischia Parisi strattona Vecchi che va a terra. Ma per l’arbitro Zito di Rossano non ci sono gli estremi per il fallo da rigore. E la partita, tra le polemiche, si chiude su questo discutibile episodio. Nel match di ritorno, fra sette giorni in terra reggiana, il Felino avrà pochi calcoli da fare e un solo risultato da centrare per restare in Eccellenza.


FELINO – CAMPAGNOLA 0-0

FELINO: Terzi, Di Giuseppe, Pasini, Crescenzi (48′ st Vecchi), Di Cosmo, Davighi, Abdul Wahab (33′ st Tofani), Sarr (48′ st De Sagastizabal), Iaquinta, Corbelli, De Luca (28′ st Lattuca).
A disposizione: Bumbac, Adofo, Gelmini, Galasso, Numeroso. All. Apolloni.
CAMPAGNOLA: Piccinardi, Bottoni, Bangoura, Galli, Parisi, Minutolo, Landini (25′ st Bernacchini), Bovi (45′ st Camara), Gargiulo, Jorge Sgro, Morselli (5′ st Abdelazim).
A disposizione: Menozzi, Bettini, Platani, Ligabue, Grazioso, Zicari. All. La Rosa.
Arbitro: sig. Zito di Rossano.
Assistenti: sig. Lanfredi Sofia e sig. Pascale di Bologna.
Note: campo “Bonfanti” di Felino; spettatori circa 300 circa. Ammoniti: al 22′ pt Parisi (C) al 15′ st Abdul Wahab (F), al 36′ st Tofani (F) per gioco falloso, al 7′ st Sarr (F) e Bovi (C) per reciproche scorrettezze. Corner: 4-4 (1-2). Recupero: 2′ pt, 4′ st.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Eccellenza gir. A