Connect with us
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR). Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner

Salsomaggiore – Virtus Castelfranco 1-4, gli highlights

Eccellenza+ 2021

Salsomaggiore – Virtus Castelfranco 1-4, gli highlights

Dopo 196 giorni si riaprono le parte del Francani per il Salsomaggiore che, però, non riesce a festeggiare nel modo migliore l’esordio casalingo nel nuovo format dell’Eccellenza. Vince la Virtus Castelfranco in rimonta per 4 reti a 1 e nel tabellino di giornata ci entra pure, con un gol d’autore, il grande Magib Mbengue, l’attaccante che regalò la salvezza al Salso il 13 maggio 2018 nel playout contro i cugini della Fidentina.

Mister Bertani schiera il suo undici di partenza con l’ormai collaudato 4-3-3: Spanu tra pali, i giovani Pilotti e Morza sugli esterni della difesa completata da Compaore e capitan Morigoni; a centrocampo, assieme al nuovo acquisto Fisicaro, ci sono Orlandi e Marco Compiani, mentre in attacco con il fantasista Berti giocano il 2002 Habachi e Storchi, preferito a Pellegrini non al meglio.
Conte, tecnico degli ospiti, risponde con un 4-4-2 in cui Pedrazzi e Puglisi giocano sulle fasce e Assouan di supporto al centravanti Mbengue.

Al 7′ Habachi, involato sulla fascia sinistra, addomestica un lancio di Morza e si mette in proprio: scarta Budriesi e va al tiro dal fondo sul primo palo, Gibertini ci mette il piede e concede il corner. Al 15′ Salso ancora in avanti: percussione centrale di Berti che poi apre per Compiani, ma il suo tiro finisce alto sopra la traversa. Al 21′ primo cambio forzato per il Castelfranco: esce Assouan infortunatosi al ginocchio e portato via in barella, al suo posto Assiri. Al 29′ il Salso va vicino al gol del vantaggio: Habachi lanciato a rete viene anticipato dall’uscita fuori area di Gibertini; l’azione poi prosegue, con la palla che arriva a Fisicaro che dal limite lascia partire un destro insidioso che sfiora il palo. Ma la gioia è solo rimandata di pochi minuti. Infatti, al 37′ arriva il gol dei termali. Fisicaro sorprende la difesa alta dei modenesi con un preciso filtrante che manda in porta Habachi che con un gesto di altruismo serve a centro area il liberissimo Storchi che firma il momentaneo 1-0. Secondo gol in maglia termale (dopo quello di Colorno a ottobre) per l’ex Montecchio. A dieci secondi dalla fine del primo tempo, però, arriva il pari della squadra di Conte che colpisce in ripartenza con l’ex Mbengue: assist a Puglisi che trafigge Spanu nell’uno contro uno. Pareggio e doccia fredda per i termali prima dell’intervallo.

Dopo alcuni minuti di studio, a inizio ripresa, sugli sviluppi di un corner, arriva la rete del sorpasso del Castelfranco: la firma è di Di Giulio che da distanza siderale scaraventa all’incrocio un perfetto sinistro al volo su cui Spanu proprio non può far nulla. Eurogol e rimonta completata. Al 22′ Bertani mette mano alla panchina e fa salire Dioni e Cordani per Storchi e Habachi. Neanche il tempo di risistemarsi in campo che la squadra di Conte trova il terzo gol, al 23′, proprio con il grande ex Mbengue che affronta e supera Compaore e dalla sinistra disegna una parabola imprendibile che s’infila là dove Spanu non può arrivare. Al 27′ punizione di Lodi, Spanu sul suo palo fa buona guardia e mette in angolo. Al 31′ Finisce la partita di Mbengue (autore di un gol e di un assist), che lascia il campo a Ferrara. Al 37′ il quarto gol del Castelfranco: la palla transita dalle parti di Assiri che da solo contro Spanu viene atterrato nel contrasto da Morza. Per l’arbitro Manis è rigore. Dal dischetto Lodi è infallibile e fa 1-4. Il Salso non c’è più e i modenesi al 40′ vanno vicini alla manita con il tiro da ottima posizione di Ferrara, smorzato da un difensore e alzato in calcio d’angolo dal riflesso di Spanu. La risposta dei padroni di casa è tutta nel destro, debole e senza pretese, di Berti che non può impensierire Gibertini.

Al triplice fischio esplode la gioia per i modenesi che si rifanno della sconfitta patita una settimana fa contro il Colorno e si rilanciano in classifica. Per il Salso un ko brusco e anche immeritato nelle proporzioni, al netto di un buon primo tempo. Ma il calo fisico e mentale nel corso della ripresa non lascia contento mister Bertani.

 

SALSOMAGGIORE – VIRTUS CASTELFRANCO 1-4
Reti: pt 37′ Storchi (S), 48′ Puglisi (V); st 11′ Di Giulio (V), 23′ Mbengue (V), 37′ rig. Lodi (V)

SALSOMAGGIORE: Spanu, Pilotti (29′ st Corbellini), Morza, Fisicaro, Morigoni, Compaore, Orlandi (39′ st Pellegrini), M. Compiani (29′ st Pappalardo), Habachi (22′ st Cordani), Berti, Storchi (22′ st Dioni).
A disposizione: Bonati, Pucci, Fanzaghi, Troiano. All. Bertani.
VIRTUS CASTELFRANCO: Gibertini, Gazzini (15′ st Pepe), Di Giulio, Lodi, Ficarelli, Budriesi, Mantovani (22′ st Faraci), Pedrazzi (1′ st Barbieri), Mbengue (31′ st Ferrara), Puglisi, Assouan (21′ pt Assiri).
A disposizione: Treggia, Hajbi, Costa, Martina. All. Conte.
Arbitro: sig. Matteo Menis di Oristano.
Assistenti: sig. Marco Nasi di Reggio Emilia e sig. Paolo Bombonato di Bologna.
Note: campo “Francani” di Salsomaggiore in perfette condizioni; gara giocata a porte chiuse. Ammoniti: al 1′ st Gazzini (V), al 31′ st Orlandi (S) per gioco falloso. Corner: 4-9 (4-2). Recupero: 3′ pt, 4′ st.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma

Commenti Recenti

Altro in Eccellenza+ 2021

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi