Connect with us

Seamen Milano – Panthers Parma 20-24, highlights e interviste

Football Americano

Seamen Milano – Panthers Parma 20-24, highlights e interviste

Dopo quasi due anni d’attesa i Panthers tornano in campo nella più classica delle sfide, il derby d’Italia contro i Seamen Milano, campioni in carica, nel sempre affascinante contesto del Vigorelli. E ritorno migliore non poteva esserci, con una vittoria in rimonta completata nei secondi finali, frutto di una partita di carattere e di cuore. Il campionato è solo all’inizio, ma se le premesse sono queste la stagione promette molto bene.

Partita subito in salita per i neroargento. L’attacco guidato da Hennessey guadagna yards con le corse di Malpeli Avalli, Alinovi e lo stesso qb che subito dopo aver chiuso un down subisce l’intercetto di Nicola che riporta la palla per 45 yards fino al TD. Una doccia fredda per i Panthers che per effetto della trasformazione di Di Tunisi vale il 7-0 per i padroni di casa.
Nel possesso successivo i Panthers non chiudono nemmeno il down, mentre Zahradka dimostra una buona intesa con i suoi ricevitori, ma la difesa parmigiana frena l’attacco dei Marinai e anche il Qb di casa subisce l’intercetto ad opera di Proulx, ma ancora una volta i ragazzi di coach Mattioli sono costretti al punt. Zahradka trova una bella ricezione di Di Tunisi che semina il panico nella difesa ospite e guadagna anche un fallo per un intervento eccessivo della difesa. I Seamen provano ad approfittare delle yards supplementari, ma il lancio in end zone viene catturato da Alinovi che sventa il pericolo.
Sul finire del primo quarto l’attacco Panthers inizia a ingranare con le corse di Malpeli Avalli, una ricezione di Zatti e un’altra corsa di Pooda. Dopo il cambio di campo Diaco guadagna 15 yard portando palla da qb e Pooda arriva fino a due yards dal Td: al terzo tentativo è Nick Diaco a sfondare centralmente riuscendo a far varcare la linea alla palla per il primo td stagionale delle Pantere. Felli trasforma per il 7-7.

Nel drive successivo protagonista assoluto Jordan Bouha che prima ritorna il kick off ampiamente nella metà campo avversaria, poi piazza una ottima ricazione sulle 30 che vale anche la chiusura di un down, poi si fa trovare pronto a ricavere il lancio di Zahradka direrttamente in end zone per il Td del nuovo vantaggio. Puntaggio che con il calcio di trasformazione di Di Tunisi diventa di 14-7 per i Seamen.
I Panthers provano a reagire e risalgono bene il campo con le corse di Malpeli Avalli e Pooda e con una bella ricezione di Finadri, ma la difesa di casa riesce ad arginarne l’avanzata. Il coaching staff parmigiano si affida al sinistro di Matteo Felli che dalle 27 yards manca di poco i pali. Mentra Zahradka trova la ricazione da 30 yarfds di Di Tunisi che semina il suo marcatore e si invola trionfale lungo la sideline per il terzo Td dei Seamen. La difesa neroargento stoppa il calcio del numero 84 bluenavy e Brown per poco non riesce a completare tutto il campo fermato affannosamente dai marinai. Il 20-7 sta stretto ai Panthers che prima dell’intervallo vanno di nuovo a segno. Alinovi dimostra tutto il suo talento prima catturando un lancio preciso di Hennessey di 40 yards e subito dopo con una ricazione acrobatica di 35 yards direttamente in end zone. Con la trasformazione di Felli il tabellone che accompagna le squadre all’intervallo dopo il sack di Bozzini ai danni di Zahradka recita Seamen 20 Panthers 14.

in avvio di ripresa bella corsa centrale di William Petrone che pero perde il possesso della palla ricoperta da Federico Rossi che riporta subito in campo l’attacco neroargento. Ma le difese la fanno da padrone e ci vuole un nuovo camnbio di possesso per hennessey che grazie a una bella ricezione di Finadri porta di nuovo l’attacco neroargento a tiro di field goal. Stavolta Felli non sbaglia e il punteggio è Seamen 20 Panthers 17. I Seamen reagiscono ma la difesa dei Panthers li ferma sulle 30 yards e in apertura di quarto quarto splendida ricezione di Bonzanni che evita il marcatore e porta palla fino alle 30 yards. Ancora una volta tocca al sinistro di Felli per i tre punti che valgono il pareggio ma l’ovale rimbalza beffardo sul palo destro e il possesso trona ai padroni di casa.
Dopo due cambi di possesso i Panthers tentano l’assalto finale: una ricazione di Finadri e tre corse di Pooda portano l’attacco neroargento a poche yards dal touch down. E’ Diaco, partendo ancora da posizione di qb, a sfruttare lo sfondamento di Giacometti che apre il varco giusto per il TD del definitivo sorpasso che con il punto addizionale di Felli vale il definitivo 24-20 a pochi secondi dalla sirena.

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma

Commenti Recenti

Altro in Football Americano