© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

VIDEO: il punto sullo stato di avanzamento dei lavori dello stadio Tardini

Parma Calcio

VIDEO: il punto sullo stato di avanzamento dei lavori dello stadio Tardini

L’amministratore unico di” Parma Calcio Servizi” Stefano Perrone fa il punto della situazione sullo stato di avanzamento dei lavori dello stadio Tardini in vista della nuova stagione dei gialloblù in serie A.
La ristrutturazione, come è possibile notare dalle foto di Sportparma, procedono a ritmi serrati, anche perché tra poco meno di tre settimane parte il campionato e il Tardini ospiterà la gara inaugurale del Parma contro l’Udinese.
Secondo le stime di Perrone, i lavori, che riguardano ogni settore e zona dello stadio (all’interno e all’esterno), dovrebbero essere ultimati il giorno 8 agosto, in tempo per consentire alla squadra di D’Aversa di sostenere almeno una seduta d’allenamento sul nuovo manto erboso (prima dell’esordio in Coppa Italia; resterà chiusa la tribuna Est), dotato di un avanzato sistema di riscaldamento, come imposto dalle normative federali.
Il costo complessivo dell’operazione è di 1 milione di euro; il Comune di Parma, come ha spiegato l’assessore allo sport Marco Bosi, nel corso del sorpalluogo di questa mattina, contribuirà con una spesa di 150mila euro; cifra interamente utilizzata per il rifacimento delle mura esterne.
Tra le novità elencate da Perrone, c’è il nuovo e moderno tabellone (a led) posizionato sempre nella parte superiore della curva sud; la zona video a bordo campo riservata al Var e alle consultazione in tempo reale degli arbitri; 13 postazioni postazioni per le telecamere del Var; nuovo impianto di illuminazione; nuovi seggiolini (le prime cinque file delle gradinate saranno le uniche sprovviste); nuovo impianto di irrigazione (a 24 getti); e nuovo impianto di drenaggio. Un Tardini nuovo di zecca.

 

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Parma Calcio