Connect with us

Volley

Il Cariparma SiGrade espugna il parquet della So.Ge.S.A. Roma

Il Cariparma SiGrade espugna il parquet della So.Ge.S.A. Roma

Il turno infrasettimanale di campionato sorride al Cariparma SiGrade Volley, che torna dalla Capitale con il miglior risultato possibile: un 3-0 in poco più di un'ora di gioco …

… che frutta altri tre punti preziosi dopo quelli ottenuti tre giorni prima contro Busnago.

Le motivazioni in chiave salvezza della So.Ge.S.A. Roma non state sufficienti a fermare la squadra allenata da Martinez, scesa nel Lazio decisa a proseguire il trend positivo intrapreso domenica e a mettere in cascina punti importanti.

Davvero buono l’atteggiamento delle atlete ducali, che sono scese in campo concentrate fin dai primi scambi e con la giusta carica.
Roma alla lunga ha sofferto il gioco parmense, andando in affanno più volte sulle battute di Conti e compagne; ben 8 gli ace alla fine, di questi la metà firmati proprio dalla capitana argentina.
Dopo gli ottimi risultati ottenuti con Busnago, il fondamentale del muro si è rivelato ancora una delle carte vincenti del Cariparma SiGrade; il tabellino finale ne scriverà 15 (4 quelli di Elli e 3 per Crozzolin).
In cabina di regia Corna non ha disdegnato qualche secondo tocco vincente (5 i suoi punti per lei), con Gioria pronta ad alternarsi con la collega nei diversi frangenti in cui è stata chiamata in causa da mister Martinez. Oltre ai 16 punti di Conti, in doppia cifra anche Brussa e Senkova (11 a testa).

Grazie a questa vittoria, il Cariparma SiGrade sale a quota 48 in classifica e rosicchia qualche punticino alle formazioni che lo precedono.
Lo svantaggio dal secondo e terzo posto si riduce rispettivamente a quattro e tre lunghezze. Chieri infatti (52 punti) viene sconfitto a sorpresa per 3-1 sul proprio campo da Volta Mantovana e Carpi (ora a 51) la spunta solo al tie-break contro Ancona, terzultima della classe.
Si interrompe anche la lunga striscia vincente della capolista Aprilia (58 punti) che cade per 3-1 sull’infuocato campo di San Vito, che sale così a 42 alle spalle del Caripama SiGrade.
Sarà proprio la squadra pugliese la prossima avversaria ducale; appuntamento per domenica 14 al PalaRaschi.

Questo il commento del tecnico Mario Martinez a fine partita: “Credo che la nostra vittoria sia meritata. Sapevamo che Roma aveva bisogno di punti e che la gara non sarebbe stata semplice. Le ragazze però non hanno regalato niente e hanno giocato con il giusto atteggiamento.
Ora ci prepareremo alla sfida di domenica con San Vito, una formazione tosta capace di superare oggi Aprilia. Noi lavoreremo per presentarci al meglio a questo appuntamento”.

La gara
Rispetto alla vittoria di tre giorni prima con Busnago non ci sono novità nel sestetto ducale. Corna e Conti formano la diagonale alzatrice-opposto, Crozzolin ed Elli quella al centro, Senkova e Brussa in banda e Sacco libero.

E’ nel segno di Andrea Conti l’avvio delle ostilità; la capitana argentina pare subito ispirata in attacco e crea grattacapi alla ricezione capitolina (2 ace consecutivi per lei). Dopo pochi scambi il vantaggio è già di 8-5.
La battuta ducale funziona e Roma fatica a costruire; il vantaggio così aumenta: 16-11 dopo il missile di Senkova.
Con Brussa che scalda il braccio in attacco e Crozzolin che piazza due ace consecutivi, Parma si avvicina al successo del set: 20-13.
Sarà il break in battuta della neo entrata Gioria a dire la parola fine al primo parziale: 25-15.

Si torna in campo per il secondo set ed è Roma a partire forte.
Presa per mano dall’argentina Klug, la squadra si porta sull’8-5 al primo time-out tecnico.
Il Cariparma SiGrade soffre in un po’ in ricezione e non riesce ad esprimere il gioco efficace del parziale precedente. Così con il muro della neoentrata Jaline le capitoline vanno sul 16-12.
La reazione delle ragazze di Martinez però è immediata; con le difese di Sacco e la pipe di Senkova infatti, la situazione si ribalta (16-17).
Dopo aver ritrovato il vantaggio, Parma cambia marcia. Elli e Conti murano, Brussa e Senkova attaccano: il 2-0 sembra vicinissimo (24-21). Roma non si vuole arrendere e con un colpo di reni riagguanta la parità: 24-24 dopo il turno al servizio di Mattiolo. Ai vantaggi però sono le ducali a spuntarla. L’ace di Conti vale il 26-24.

Dopo il pericolo scampato, il Cariparma SiGrade riparte forte: subito 4-0 dopo il turno al servizio di Corna.
Un po’ di rilassamento di troppo nella metà campo parmigiana e Roma piazza il break: 7-6 per le capitoline con gli attacchi di Roani.
La reazione di Conti e compagne però è immediata e decisa. Sono i due muri consecutivi di Crozzolin a dare il là al nuovo break: 11-7 Parma.
Roma comincia a disunirsi, merito soprattutto dell’invalicabile muro ducale: 4 quelli consecutivi che fruttano il 20-12.
Con Brussa e Sacco in gran spolvero nel finale, il successo del Cariparma SiGrade si materializza: 25-13

Il tabellino:

So.Ge.S.A. Roma Pallavolo 0 – Cariparma SiGrade Volley 3
(15-25; 24-26; 13-25)

So.Ge.S.A. Roma Pallavolo: Marazza, Klug 8, Renzi 3, Chihab 7, Mattiolo 12, Roani 10, Capone (L), Jaline 2, Conti, Ensabella (L). All. De Gregoriis – Ciani

Cariparma SiGrade Volley: Corna 5, Conti 16, Elli 9, Crozzolin 9, Senkova 11, Brussa 11, Sacco (L), Gibertini, Gioria 1, Cirilli 1, Santini. N.e. Travaglini. All. Martinez – Oppici

Note
Durata set: 21’, 28’, 23’. Tot. 1h e 12 min
Roma: Battute vincenti 4, battute sbagliate 3, muri 3
Parma: Battute vincenti 8, battute sbagliate 3, muri 15

Arbitri: Alessandro Oranelli di Baiano di Spoleto (PG) e Mariano Gasparro di Agropoli (SA)

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement
Advertisement

Altro in Volley

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi