© RIPRODUZIONE RISERVATA

Connect with us

Volley

Volley A2 femminile: ultima fatica per il Cariparma, al PalaRaschi contro Ancona per difendere il secondo posto

Volley A2 femminile: ultima fatica per il Cariparma, al PalaRaschi contro Ancona per difendere il secondo posto

Non sono bastate ventinove partite per decidere il destino del Cariparma SiGrade Volley.

Raggiunta la matematica certezza della partecipazione ai playoff promozione infatti (gara 1 di semifinale è in programma mercoledì 28 al PalaRaschi), rimane ancora la questione relativa alla posizione finale. Secondo o terzo posto? Volta Mantovana o Carpi l’avversario? Sono questi gli interrogativi principali alla vigilia dell’ultima giornata di regular season del campionato di A2.

Al PalaRaschi (con fischio d’inizio al consueto orario delle 18) è in programma domani pomeriggio il trentesimo turno stagionale, con la formazione ducale pronta a ricevere sul proprio campo un avversario alla disperata ricerca di punti: l’Edilcost Ancona. Il penultimo posto occupato in classifica (27 punti), lascia poche alternative alle doriche: una vittoria da tre punti oppure dire addio alla serie A2. Anche un successo però potrebbe non bastare per evitare la B1; solo con le concomitanti cadute di Roma (terzultima a 28 impegnata in casa con Aprilia) e Forlì (quartultima a 29 di scena a Pontecagnano) la salvezza si concretizzerebbe.

Anche in casa Cariparma SiGrade però, le motivazioni non mancano di certo. I 63 punti conquistati finora infatti, non sono sufficienti per garantire la migliore posizione in chiave playoff. Chieri si trova appaiata in classifica alle ducali, con lo stesso numero di partite vinte e il medesimo quoziente set; solo il quoziente punti al momento premia le atlete di Martinez (1,12 contro 1,11). Un vantaggio minimo, ma che Parma cercherà di difendere con le unghie. Importante quindi non solo ottenere il successo, ma cercando di limitare gli errori per non regalare punti gratuiti alle avversarie. Con Chieri impegnato sul campo di Busnago (settimo e con poco da chiedere al campionato) è lecito attendersi un duello a distanza che potrebbe concludersi davvero al fotofinish. Se alla fine fossero le piemontesi a spuntarla per il secondo posto, il Cariparma SiGrade sarebbe comunque terzo, con il fattore campo dalla propria parte nella semifinale playoff. Carpi (quarta a 60) e Volta Mantovana (quinta a 54), attendono di sapere il nome del proprio avversario da sfidare nei playoff promozione, che prenderanno il via a soli tre giorni da quest’ultimo turno: mercoledì 28 aprile.

Per presentarsi al meglio all’appuntamento più importante della stagione, al Cariparma SiGrade serve chiudere in bellezza il campionato. Un successo sarebbe il viatico migliore per arrivare con la giusta carica ed il morale alto alla semifinale playoff. Oltre a tenere alta la guardia sull’olandese Sustring, la schiacciatrice Alessandrini (13 punti di media a gara) e l’ungherese Filipovics (pronta a far valere a muro i suoi 192 cm), le ragazze di Martinez dovranno partire con la giusta concentrazione e aggressività fin dai primi scambi, per evitare di ripetere l’avvio di gara di domenica scorsa col Club Italia.

LE FORMAZIONI

Cariparma SiGrade Volley: 1 Sacco, 2 Gioria, 5 Crozzolin, 7 Conti, 8 Brussa, 9 Santini, 10 Gibertini, 11 Cirilli, 12 Corna, 14 Travaglini, 15 Napolitano Senkova, 18 Elli. All. Martinez

Edilcost Ancona: 3 Chiappa, 4 Zannini, 5 Ceppitelli, 6 Pettinari, 7 Alessandrini, 8 Martini, 9 Filipovics, 10 Marcacci, 12 Zebi, 13 Camarda, 14 Trillini, 15 Sustring. All. Fusco

Arbitri: Alessandro Oranelli di Baiano di Spoleto (PG) e Maurizio Canessa di Bari

Commenti
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Volley