Connect with us

Volley

World League 2010, il grande volley riempie il Pala Raschi

World League 2010, il grande volley riempie il Pala Raschi

                                        Ci voleva la Nazionale ed un evento come la World League per riportare il pubblico del Volley in massa al Pala Raschi. Pubblico che in realtà Â  non è mai mancato ma che le vicissitudini legate a quelle che furono delle protagoniste assolute della pallavolo italiana hanno da tempo allontanato. E invece eccolo qui, redivivo, il palazzetto gremito per applaudire gli azzurri che, all'esordio, incassano la prima vittoria contro la Francia.

Ci voleva proprio un evento così in quello che per un lungo periodo, in attesa dell’avvento della cittadella dello sport, è stato uno dei luoghi del volley italiano. La gente ha risposto, magari si poteva mirare al tutto esaurito, ma di questi tempi è giusto accontentarsi di quello che si può definire un segnale forte. A Parma c’è voglia di volley e lo si vede dai tanti tornei amatoriali e dalle tante società che in serie minori provano a dire la loro.

Passando alla partita, l’Italia di Anastasi ha quindi iniziato il cammino in World League con un secco 3-0 ai danni dei cugini d’oltralpe. Una partita equilibrata e giocata punto a punto ma che non ha visto quasi mai gli azzurri in affanno e che fa ben sperare per il prosieguo del torneo che con un montepremi milionario mette di fronte tutte le migliori squadre del mondo. La Francia ha conquistato l’argento europeo nel settembre dello scorso anno e seppur rimaneggiata non era un avversario da sottovalutare.

La prestazione del gruppo comunque ha convinto, con Vermiglio in regia, Fei a trascinare e un grande Gabriele Maruotti nel ruolo di secondo schiacciatore. Insomma, la strada è lunga, tortuosa, ma il primo passo è stato fatto.

Italia – Francia 3-0 (27-25 26-24 25-17)
Italia: Sala 5, Vermiglio 1, Maruotti 13, Buti 7, Fei 16, Savani 12, Marra (L); Travica, Zaytsev, Birarelli 1. N.e.: Lasko, Cernic. All. Anastasi.
Francia: Rouzier 15, Samica 10, Vadeleux 2, Bazin 1, Ngapeth 9, Kieffer 1, Henno (L); Geiler 1, Toniutti, Sol 1. N.e.: Rowlandson, Marechal. All. Blain.
Arbitri: Karampetsos (Grecia), Mokry (Slovacchia)
Note: Durata set 32′ 27′ 23′. Tot. 1h 22′. Italia: ace 4, bs 17, muri 11, errori tot. 25. Francia: ace 1, bs 16, muri 2, errori totali 23

SULLA BARRA DESTRA LA GALLERY DELLA SERATA. CLICCA SULLE MINIATURE

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Volley

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br>Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -<br><br> Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi