Entra in contatto:

Volley

CittàDellaPallavolo 2021: conclusa la prima parte, oltre 100 iscritti

CittàDellaPallavolo 2021: conclusa la prima parte, oltre 100 iscritti

Si è conclusa questa mattina al Parco Cittadella di Parma la prima parte dell’ottava edizione della  CittàDellaPallavolo2021, il tradizionale camp estivo gratuito di pallavolo organizzato dalla WiMORE  Energy Volley Parma con il patrocinio del Comune di Parma grazie al sostegno dei partners  EmilBanca Credito Cooperativo, Nem, Coop Multiservice, Servizi Italia, Clicom, Eurodiesel, OikiPuro, Hdental, Autotrasporti Piccinini, Decalacque, riservato a ragazzi e ragazze di età compresa  tra i 6 e i 13 anni.

In attesa del secondo appuntamento di fine estate dal 30 agosto al 10 settembre,  il bilancio delle prime tre settimane, dal 14 giugno al 2 luglio dal lunedì al venerdì, è ampiamente  positivo: gli oltre cento iscritti non solo si sono divertiti giocando a volley ma hanno avuto la possibilità  di apprendere l’inglese attraverso le lezioni degli insegnanti della scuola di lingue The BB’s Way e  di effettuare visite guidate al Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma alla scoperta di nuove  culture. Un connubio tra sport, studio e cultura che non dimentica neppure altri principi basilari  dell’Energy come la salvaguardia dell’ambiente: ne è la dimostrazione la consegna ad ogni singolo  partecipante delle borracce Decalacque griffate WiMORE Energy Volley Parma.

La responsabile  di CittàDellaPallavolo2021, Rosa Misseri, coadiuvata dagli istruttori Simone Asta, Michela  Bagnato, Mariagiada Maiorana, Valeria Alexa, Anna De Pauw, Michela Gaita, Riccardo IllariGiulia Lanzi, Alice La Rocca, Elena Lavezzini, Ambra Maiorana, Anna Marialdi, Susanna  Parmiggiani, Lucrezia Piazza, Milena Soldati, Caterina Tonelli e Maria Mirela Zbirceg,  promuove uno degli eventi clou della società gialloblù da sempre attenta al settore giovanile. “Abbiamo svolto tantissime attività usufruendo nell’ultimo giorno anche dei campi di beach volley su  gentile concessione di Mi Games, le lezioni d’inglese e le visite al Museo Cinese hanno incuriosito  i bambini, soprattutto, più piccoli, complici le molte iscrizioni tra i classe 2012 e 2013. La  soddisfazione più grossa è stata quella di rendere felici tutti i ragazzi e le ragazze, si è instaurato un  bel clima all’insegna di amicizia, divertimento e aggregazione che sono un po’ mancati negli scorsi  mesi segnati dalle restrizioni della pandemia. Abbiamo già raccolto molte adesioni in vista di agosto  e settembre, in cui ci aspettiamo di consolidare e migliorare ulteriormente i numeri della prima fase”.

 

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Volley

© RIPRODUZIONE RISERVATA