Entra in contatto:

Volley

Cuore e grinta, la Wimore Parma ritrova il successo contro Brugherio

Cuore e grinta, la Wimore Parma ritrova il successo contro Brugherio

Una WiMORE Parma tutta cuore e grinta si risolleva al PalaRaschi dopo le ultime due sconfitte superando in quattro set (25-21, 25-20, 25-27, 25-20) la Gamma Chimica Brugherio, ora staccata in classifica nel Girone Bianco del campionato nazionale di Serie A3 Credem Banca.

I gialloblù, già privi di Cuda e poi anche di Beltrami dall’inizio del secondo parziale, partono contratti ma, a differenza della scorsa giornata, giocano con voglia, determinazione, cattiveria agonistica e riescono subito a reagire al temporaneo 1 a 2 degli ospiti ai vantaggi grazie ad un’ottima prova di squadra, ben orchestrata dal rientrante Chakravorti che coinvolge alla perfezione tutti gli attaccanti.

Coach Andrea Codeluppi recupera in extremis il palleggiatore italo-americano, in campo assieme all’opposto Beltrami, al duo Rossatti–Daniel Codeluppi in banda, ai centrali Sesto e Fall e al libero Cereda, il collega Durand schiera Biffi in regia, Carpita opposto, gli schiacciatori Chiloiro e Van Solkema, la coppia Innocenzi-Mati al centro e Marini nel ruolo di libero che scattano subito in avanti con il muro di Mati (0-2) e l’ace di Van Solkema (4-6) bravo, sempre dalla linea dei novi metri, a propiziare anche la doppia “slash” di Innocenzi (4-8) e il muro di Chiloiro (4-9).
Il servizio vincente di Innocenzi scava ancora di più il solco (5-11) ridotto, in parte, dai primi tempi di Fall (10-14) e dall’attacco di Rossatti dalla seconda linea (12-15). Due aces consecutivi di Beltrami ristabiliscono la parità (15-15), il pallonetto di Rossatti vale il primo vantaggio (19-18) consolidato dal colpo di Daniel Codeluppi in seconda linea (20-18) e da due punti in stecca di Beltrami (23-19) poi a chiudere i conti ci pensa il muro di Sesto (25-21).

Nell’occasione, ricadendo sotto rete, si fa male alla caviglia Beltrami, sostituito in avvio di secondo set da Reyes che firma il pallonetto del 5 a 4 legittimato dal “mani out” di Rossatti (6-4) prima dell’ace di Biffi (7-7) che riequilibra il punteggio. La schiacciata di Reyes dà il là al nuovo mini break (10-8) accentuato dai muri di Daniel Codeluppi (12-10) e Sesto (13-10). Una super difesa di Fall favorisce la “pipe” di Rossatti (14-10) ma è l’ace di Reyes a lanciare definitivamente i gialloblù (17-11) esaltati dal muro di Fall (22-14) e, al quinto set ball, dal “mani fuori” di Daniel Codeluppi (25-20).
Il muro di Sesto e il pallonetto di Rossatti regalano nel terzo parziale il primo illusorio allungo ai padroni di casa (7-5) sorpassati dal muro del neoentrato Selleri (7-8), dentro anche Ichino, Consonni e Mancini, in una fase di grande incertezza spezzata dall’ace di Reyes (15-14) e dalla “fast” di Sesto (16-14). L’ace di Selleri certifica il momentaneo aggancio (17-17) subito cancellato dalla diagonale di Rossatti (19-17) e dal primo tempo di Fall (20-17). L’errore di Reyes conduce al 23 pari in un finale al cardiopalma in cui gli ospiti accorciano le distanze, alla terza opportunità, causa un’errata chiamata del video-check della panchina ducale (25-27).

Due muri di capitan Sesto inaugurano il terzo parziale (7-4), dove si mette in evidenza anche Chakravorti in un contrasto a rete (8-4), ma la parallela di Van Solkema rimette la situazione in perfetto equilibrio (10-10). Due muri di Fall consentono a Parma di accelerare (13-10) e, nonostante il tentativo di riavvicinamento di Innocenzi a muro (15-14), quello si rivelerà il momento chiave perché il pallonetto di Rossatti (19-15) e il primo tempo dello stesso Fall (20-16) ipotecano l’intera posta in palio certificata dal “mani out” di Daniel Codeluppi (25-20). Al debutto da titolare in A3 all’età di 39 anni e mezzo e ovviamente felice per il ritorno al successo.

Ci voleva davvero, questa è una vittoria scacciacrisi. Eravamo partiti così così poi alla distanza siamo venuti fuori, complimenti a tutti, squadra e staff. Nel terzo set loro hanno fatto un po’ di cambi prendendoci alla sprovvista, nel quarto siamo stati lì e l’abbiamo portata a casa: molto bene perché tre punti ci volevano. Il mio utilizzo? Me l’aspettavo, in settimana l’avevamo provato e per me è un grande piacere poter dare una mano ai compagni. E’ un campionato tosto ed equilibratissimo, ora ci saranno tre partite durissime e noi dobbiamo cercare di lottare con i denti come abbiamo fatto oggi poi se l’avversario sarà più bravo lo riconosceremo”.
Prossimo impegno in programma domenica 4 dicembre alle 19 in casa della Da Rold Logistics Belluno, corsara a San Giustino e quarta in classifica.


WiMORE Parma-Gamma Chimica Brugherio 3-1 (25-21, 25-20, 25-27, 25-20)

WIMORE PARMA: Chakravorti 2, Beltrami 6, Rossatti 19, D.Codeluppi 8, Sesto 9, Fall 15, Cereda (L), Ferraguti, Reyes 9. N.e. Colangelo, Zecca (L), Cuda, Bussolari, Chirila. All.: A.Codeluppi-Borghi

GAMMA CHIMICA BRUGHERIO: Biffi 3, Carpita 7, Chiloiro 10, Van Solkema 17, Innocenzi 11, Mati 1, Marini (L), Ichino 7, Selleri 2, Consonni 2, Mancini 2. N.e. Piazza (L), Frattini, Montermini. All.: Durand-Piazza-Traviglia

ARBITRI: Simone Cavicchi (La Spezia)-Roberto Russo (Genova)

NOTE: WIMORE Parma: servizi vincenti 4, servizi sbagliati 12, errori in ricezione 5, attacchi vincenti 46%, errori in attacco 9, muri 11. Gamma Chimica Brugherio: s.v. 5, s.s. 14, errori in ricezione 4, a.v. 35%, errori in attacco 14, muri 9. Durata set: 30’, 29’, 33’, 30’; tot. 122’. Spettatori: 1128.


RISULTATI NONA GIORNATA GIRONE BIANCO SERIE A3:

Abba Pineto-Monge-Gerbaudo Savigliano 3-1 (25-21, 25-18, 23-25, 25-22)

Sol Lucernari Montecchio Maggiore-Vigilar Fano 1-3 (25-23, 15-25, 21-25, 21-25)

Volley Team San Donà di Piave-Geetit Bologna 0-3 (22-25, 17-25, 19-25)

Moyashi Garlasco-TMB Monselice 3-1 (33-31, 23-25, 25-19, 25-17)

Stadium Pallavolo Mirandola-Med Store Tunit Macerata 0-3 (19-25, 15-25, 13-25)

WiMORE Parma-Gamma Chimica Brugherio 3-1 (25-21, 25-20, 25-27, 25-20)

ErmGroup San Giustino-Da Rold Logistics Belluno 1-3 (25-16, 20-25, 21-25, 24-26)

CLASSIFICA GIRONE BIANCO: Abba Pineto 24; Vigilar Fano 23; Monge-Gerbaudo Savigliano 18; Da Rold Logistics Belluno 15; Med Store Tunit Macerata, Geetit Bologna, Moyashi Garlasco 14; Sol Lucernari Montecchio Maggiore, WiMORE Parma, ErmGroup San Giustino 13; Gamma Chimica Brugherio 10; Stadium Pallavolo Mirandola, Volley Team San Donà di Piave, TMB Monselice 6.

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Volley

© RIPRODUZIONE RISERVATA