SEGUICI SUI SOCIAL

Volley

“Facciamo muro alla Fibrosi Cistica!”, 24 ore di Green volley per tutti

“Facciamo muro alla Fibrosi Cistica!”, 24 ore di Green volley per tutti

LIFC Emilia onlus, in occasione del suo 30°anniversario, il 18 e 19 giugno 2016, organizza una 24 ore di Green Volley (campi su erba), presso il Centro Sportivo di Sorbolo, dove tutti sono invitati a partecipare.

Tra gli altri scenderà in campo, a fianco della Lega italiana Fibrosi Cistica Emilia, la Nazionale Italiana Trapiantati e Dializzati Volley‬, per vivere un momento di festa insieme e dimostrare ancora una volta che dopo un trapianto‬, non solo si può tornare ad una vita normale, ma anche praticare sport.

La Nazionale Italiana Trapiantati e Dializzati Volley è composta da atleti trapiantati d’organo o pazienti ancora dializzati provenienti da diverse regioni d’Italia e cerca di coinvolgere nella sua formazione sempre nuovi atleti. Nel gruppo che scenderà in campo alla 24 ore di Sorbolo saranno presenti 2 pazienti fibrosi cistica trattati mediante trapianto polmonare.

L’appuntamento con l’evento di sport e solidarietà avrà luogo presso il Centro Sportivo di Sorbolo, in via Gruppini, con inizio dalle ore 12,00 del 18 giugno alle 12,00 del 19 giugno, cui seguiranno le premiazioni finali.

Modalità di torneo: formula 4×4 ( prevista almeno 1 ragazza per squadra). In base al numero ed alla tipologia degli iscritti saranno definiti i gironi e la rotazione degli incontri.

Iscrizioni: alla manifestazione possono iscriversi giocatrici e giocatori praticanti, amatori, o semplicemente appassionati di Volley, di qualunque età, purché maggiore ai 12 anni. La quota di iscrizione per ognuno è di € 10,00 (dieci). Per i partecipanti è previsto il pacco gara e la consegna della nuova t-shirt Lifc Emilia. Sono gradite le pre-iscrizioni, inviando nominativi ed età a: fibrosicisticaemilia@libero.it oppure con sms al 3926704837 (anche whatsapp). Sarà comunque possibile prenotarsi anche direttamente al centro sportivo fino ad esaurimento posti.

Ospitalità: la permanenza nelle 24 ore, sarà facilitata dalla possibilità di collocare le tende da campeggio negli spazi verdi e di usufruire dei servizi, docce etc, presenti all’interno del Centro Sportivo di Sorbolo.

Due sono i messaggi fondamentali che la manifestazione vuole veicolare:
Il primo è quello di dimostrare che attraverso lo sport si può migliorare sensibilmente la condizione di un paziente trapiantato o dializzato e dei giovani malati di fibrosi cistica. Lo sport diventa elemento fondamentale verso una qualità di vita migliore.
Il secondo è rivolto a favore della donazione e del trapianto dimostrando quanto importante possa essere l’atto della donazione di organi e di come il trapianto possa consentire una vita qualitativamente buona tanto da poter tornare a praticare sport.
Un ringraziamento particolare all’amministrazione comunale di Sorbolo che con entusiasmo ha offerto spazi ed ospitalità alla manifestazione.
Anche in quest’occasione lo sport diventa strumento di sensibilizzazione e di cura. Particolarmente adatto a veicolare la causa di ‎LIFC Emilia onlus,‬ rappresenta un’occasione di festa e un momento di partecipazione, ma soprattutto promuove un’adeguata e regolare attività fisica, fortemente terapeutica per i pazienti con Fibrosi cistica.‬

Leggi i commenti o commenta tu stesso



 


Pubblicità
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità

ALTRO IN Volley