Connect with us
 

Volley

King Volley: nasce a Parma la nuova società della polisportiva campeginese, con un occhio alla Serie A2

King Volley: nasce a Parma la nuova società della polisportiva campeginese, con un occhio alla Serie A2

Il Volley Campegine annuncia di aver costituito, nell’ottica di un’espansione già programmata del progetto, una nuova società ad hoc denominata King Volley Srl con sede a Parma che da questa stagione in avanti gestirà le prime squadre maschili legate al settore volley della Polisportiva Campeginese iscritte ai prossimi campionati di serie B, serie C e Prima Divisione.

Il presidente della neonata società sarà l’attuale ds del Volley Campegine, Alessandro Grossi, che sotto l’egida della King Volley, in previsione di un allargamento sempre più ampio in termini di atleti e squadre e di un futuro trasferimento a Parma, ha già stretto alcune importanti collaborazioni in ambito giovanile con Energy Volley Parma e Audax Volley Parma”. La grande novità della stagione ormai alle porte è quindi la creazione della King Volley Srl per rendere ancora più ambizioso e strutturato il progetto di riportare il grande volley sul territorio ducale: nella nuova società confluiranno le tre compagini maschili di serie B, serie C e Prima Divisione della Polisportiva Campeginese che continueranno ad allenarsi e giocare a Campegine e sono state coinvolte altre realtà giovanili di Parma come Energy Volley e Audax in una proficua cooperazione che darà vita a due squadre di serie D, Energy King Volley Under 18 in unione all’Energy affidata a coach Massimo Morabito, già vice di Levoni in serie B, e Energy King Audax Under 22 assieme a Energy e Audax nelle mani di Franco Del Chicca e Jorge Meneses e due Under 16 dell’Energy, allenate rispettivamente da Matteo Meli e Stefano Staibano, sempre sotto la denominazione di Energy King Volley.

E nella neonata King Volley troverà spazio anche il gruppo di sitting volley diretto dal responsabile Lucio Mioni.

“Siamo arrivati al punto di svolta del nostro progetto perchè diventando più articolato abbiamo pensato fosse il momento giusto di creare una nuova società che curasse nello specifico il settore pallavolo della Polisportiva Campeginese -le parole del presidente Alessandro Grossi, parmigiano doc dalle idee chiarissime- la King Volley manterrà la serie B a Campegine anche per la prossima stagione ma con un occhio rivolto al futuro in vista di un’eventuale partecipazione al campionato di A2 a Parma. La promozione ce l’eravamo  guadagnata sul campo, purtroppo a causa delle note vicissitudini sotto l’aspetto logistico quest’anno sarebbe stato impossibile completare il trasloco però stiamo già vagliando diverse opzioni in città, in primis il Palazzetto dello Sport “Bruno Raschi”, su cui il vice sindaco Marco Bosi ci ha promesso di effettuare lavori di adeguamento, senza tralasciare altre palestre che potrebbero essere idonee alle nostre esigenze. C’è grande entusiasmo attorno a noi, tante persone ci hanno chiamato per farci i complimenti e ci guardano con simpatia e la speranza che la pallavolo di alto livello ritorni finalmente a Parma”.

Ma i rapporti con la casa madre Campegine restano ben saldi seppure uno dei principali obiettivi del nuovo corso sia quello di valorizzare l’attività giovanile nelle zone limitrofe. “Nel nostro quadro ci saranno ancora tutte e tre le prime squadre maschili della Polisportiva alla quale siamo legati da una fortissima collaborazione destinata a produrre altri risultati di rilievo. Semplicemente il settore volley si stava allargando sempre di più e aveva bisogno di uno spazio a sé stante tanto che era opportuno cominciare a porre delle basi solide anche a Parma. E’ stato un passo fondamentale e necessario per far capire che ci vogliamo consolidare sul territorio: da qui nasce l’accordo con l’Energy Volley, la società giovanile maschile più prestigiosa e titolata di Parma e provincia, dove ci piacerebbe diventare un riferimento per tutti i ragazzi che iniziano a giocare a pallavolo e sognano un domani di poter calcare i campi della massima serie. Puntiamo a creare entusiasmo e movimento privilegiando il più possibile i giovani atleti del posto”.

 

Commenti
Contenuto non disponibile senza accettazione normativa privacy (GDPR).
Perfavore accetta la nostra policy sulla privacy e i cookie cliccndo ACCETTA sul banner
Advertisement
Advertisement

Commenti Recenti

Advertisement

Altro in Volley

Cliccando "ACCETTA" approvi la nostra policy su privacy, gestione dati e utilizzo cookie in base alla normativa vigente (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -
Clicking on "ACCETTA" you approve our privacy, data management and cookie policy (GDPR n. 679/2016 e DLgs n. 196/2003) -

Maggiori informazioni/More Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi