Entra in contatto:

Volley

Serie C femminile: l’Inzani soffre ma supera Jovi Taneto

Serie C femminile: l’Inzani soffre ma supera Jovi Taneto

Altri 3 punti per l’Inzani Isomec Parma nel recupero casalingo contro il Jovi Volley di Taneto. La formazione di coach Morabito ha sofferto la caparbietà delle ospiti, che hanno dominato il match per la prima parte di gara.

La squadra di casa inizia il match con un atteggiamento insolitamente remissivo e scarico; nessun fondamentale sembra funzionare e le giocatrici sembrano affossate psicologicamente dall’andamento del parziale. La squadra ospite si aggiudica così il primo set senza bisogno di far vedere le proprie qualità, ad eccezione di una battuta davvero insidiosa ed efficace da parte di tutte e sei le giocatrici schierate dalla bandiera Giovanni Errichiello, indimenticato campione nelle fila Santal.
Nel secondo parziale è ancora la squadra ospite a farla da padrona, ma l’Inzani serra con fatica i ranghi, attingendo ad ogni risorsa dell’organico e cercando di ritrovare precisione in ricezione, per restare attaccato alla squadra ospite. Le inzanine riescono solo sul 21 ad agguantare la formazione reggiana e con un ultimo impeto, guidato più dal cuore che dalla tecnica, portano in parità il computo dei set, aggiudicandosi il secondo parziale ai vantaggi.
L’ insperato pareggio dona vigore alla squadra di casa, che inizia a ritrovare il proprio gioco sia in ricezione che in attacco, e mette in crisi le certezze del Jovi Volley, fin lì impeccabile, che invece diventa estremamente falloso. Il terzo parziale è completamente a favore dell’Inzani che si aggiudica per questo il set senza patemi e con sprazzi di bel gioco.
Il quarto set invece si apre con la squadra ospite che tenta di reagire portandosi in vantaggio nelle fasi iniziali; ma la squadra di casa, ormai forte della ritrovata fiducia in sé stessa, e trovato finalmente un assetto difensivo e in ricezione più che apprezzabile, mette in mostra un gioco spumeggiante in tutte le zone della rete, mettendo in estrema difficoltà il muro-difesa del Jovi ed aggiudicandosi il periodo e di conseguenza il match.

In una partita sicuramente difficile per l’Inzani sono da segnalare le performance della coppia di centrali Boschesi e Ferrari e dell’opposto Ghirardotti, brava a mettere a segno punti risultati decisivi. Fondamentale la carica agonistica e la precisione tecnica del libero Erika Domeniconi, autrice di un’ottima gara, e che ha dato sicurezza alle compagne in difesa e ricezione. Ma imprescindibile è stata la forza del gruppo, ottimo a risollevarsi dopo un inizio da incubo, grazie sia al supporto delle subentrate, sia alla ritrovata fiducia delle ragazze nel sestetto di partenza. Ancora una volta è stato importante l’asse di diagonale al palleggio, con Delnevo abile – grazie a tecnica e carattere – a sostituire l’ex Gandolfi, che poi ha ben concluso la gara, guidando le compagne. Punto di forza ancora una volta il duo di opposti composto da Eleonora Bussi e da Isabella Ghirardotti, pronte a dare alle compagne un solido punto di riferimento offensivo da posto 2.
La gara di martedì 18 maggio contro il Jovi Volley è stata purtroppo l’unico recupero della settimana per la squadra allenata da Morabito, che si è trovata a dover rinviare l’atteso match di sabato 22 a Gossolengo. Appuntamento quindi a martedì 25 maggio per l’ultimo match casalingo, contro l’Everton Reggio Emilia di Coach Badodi.

INZANI ISOMEC PARMA – JOVI VOLLEY TANETO 3-1 (21-25; 26-24; 25-16; 25-18)
INZANI ISOMEC: Domeniconi L, Boschesi 6, Bussi 8, Sereni, Candio 12, Gandolfi 3, Ghirardotti 10, Delnevo 1, Ferrari 18, Chiodarelli 2, Cattini 11, Risoli L. All.: Morabito – Martalò.
JOVI VOLLEY: Salati L (NE), Bondavalli 9, Lusenti, Boschi 1, Davoli, Montorsi 12, Zanichelli 13, Massetti 11, Pannone NE, Trombi 4, Sorboni, Marconi L. All: Errichiello

 

(In copertina, un momento del match Inzani Isomec-Jovi Taneto)

Commenti su Facebook

Commenti

SportParma
Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Volley