Entra in contatto:

Volley

Vittoria della speranza per il Galaxy Inzani: 3-0 al Mirandola

Vittoria della speranza per il Galaxy Inzani: 3-0 al Mirandola

Perentorio 3-0 per il Galaxy Inzani nell’ultima gara casalinga della regular season: a soccombere è il Volley Stadium Mirandola, squadra ancora in corsa per i playoff. I tre punti conquistati consentono a Candio e compagne di tenere accese le flebili speranze di salvezza.

Nel Galaxy Inzani permangono infortuni che impediscono a Morabito di poter contare sull’intero organico, sia pur recuperando all’ultimo momento They, schierata da opposto con Ciarlini; in banca ci sono Candio e Cattini bande, con Chiodarelli e Ferrari al centro e libero Domeniconi; Pradella va a referto come schiacciatrice a causa della rosa particolarmente ristretta, potendo schierare soltanto lei e Dall’Aglio come cambi. La squadra modenese invece presenta la diagonale Orlandini – Poltronieri, capitan Natali e Bernardoni da posto 4, Sala e Moretti al centro (libero Galli).

Il match è da subito combattuto ma sempre a senso unico e con forte dislivello di valori: il Mirandola non riesce mai a prendere il controllo delle operazioni e a far valere la maggiore esperienza dovuta a una militanza pluriennale nella categoria e ai tanti anni giocati insieme da parte delle sue giocatrici. La partita vede quinti il Galaxy Inzani tenere saldamente le redini del gioco e allungare fino a portarsi sul 15-11. Ciarlini è brava nello sfruttare tutti gli attaccanti lungo i 9 metri della rete e il muro-difesa di Mirandola appare disorientato e poco efficace. A metà parziale il Mirandola torna però a farsi sotto sfruttando gli attacchi della schiacciatrice Rachele Natali, top scorer delle modenesi con 13 punti.
Le padrone di casa reagiscono però immediatamente chiudendo ogni spiraglio in difesa e sfruttando l’ottima giornata di tutte le attaccanti: il Galaxy si aggiudica quindi il primo set per 25-22.

Il secondo set si apre ancora con il Galaxy Inzani padrone del gioco per la soddisfazione del pubblico locale: le attaccanti di casa si fanno valere da tutte le zone, mentre una difesa precisa e coriacea rende difficile a Mirandola tenere il passo e cercare di riequilibrare le sorti del match. Il vantaggio delle parmigiane aumenta lungo tutto il set e a nulla valgono le sostituzioni tra le file del Mirandola, che vede entrare in campo Cucereanu e Perani, senza efficacia. il secondo set è così del Galaxy Inzani con un perentorio 25-18. Nel terzo parziale il ritmo di gioco si abbassa per entrambe le formazioni: il Galaxy Inzani, finora per nulla falloso, inizia a commettere qualche errore di troppo ma Mirandola non riesce ad approfittarne, stordito dallo svantaggio sicuramente inaspettato e dalla coesione delle padrone di casa. Lentamente il vantaggio del Galaxy Inzani prende pertanto consistenza fino a permettere di chiudere il set sul 25-19 e aggiudicarsi una gara ben diretta dal duo De Martino – Pulcini.

Grande prova d’orgoglio delle ragazze di Morabito che, senza desistere e ritrovando quella aggressività che era sembrata latitare nelle trasferte contro Corlo e Arbor, hanno centrato un successo che permette loro di rimanere aggrappate a un filo per il mantenimento della categoria. Da segnalare le buone prestazioni della centrale Martina Ferrari, abile a muro e sempre varia in attacco, e della palleggiatrice Giada Ciarlini, che serve bene e con puntualità tutte le compagne, disorientando il muro avversario e portando in doppia cifra ben 4 attaccanti, con Candio top scorer con 14 punti e Chiodarelli con 12 (4 muri e il 73% in attacco).


GALAXY INZANI VOLLEY – VOLLEY STADIUM MIRANDOLA 3-0 (25-22; 25-18; 25-19)

GALAXY INZANI: Ciarlini 2, Candio 14, Chiodarelli 12, They 10, Cattini 5, Ferrari 10, Domeniconi L; Boschesi 1. NE: Brandi, Dall’Aglio, Ghirardotti, Pradella. All: Morabito – Villani.
MIRANDOLA: Orlandini 2, Natali 13, Moretti 1, Poltronieri 6, Bernardoni 8, Sala 7, Galli L; Cucereanu 2, B. Calanca L, Perani 1, M. Calanca 1, Raimondi. NE: Cardinali. All: Molinari – Marasca.
Arbitri: De Martino e Pulcini della sezione di Pisa.

 

(Nella foto, un momento della partita tra Galaxy Inzani e Volley Stadium Mirandola)

Pubblicità

Commenti Recenti

Pubblicità
Pubblicità

Altri articoli in Volley